Full text: Dalla Porta a San Frediano fino al Ponte a Greve (4)

175 
cos vero, quos nunc de presenti in predictis Ec- 
clesiis stabilimus &c. Trasandata col tempo 
questa vita comune fu dal Vescovo Bavaro 
ristabilita, come dalla seguente Carta dell’an- 
no 1032. Curavi, ut simul manducandi, & bi¬ 
bendi, & etiam dormiendi Canonicam auctori¬ 
tatem, voluntatem habeant, neque divisi per 
Cellulas, aut hospitiola propriam voluntatem 
sectentur ; sed sub Prepositi Deum timentis cu¬ 
stodia quidquid Deus dederit, sive in victu 
sive in vestitu secundum Sancte Regule consti¬ 
turionem, vel distributionem cum gratiarum 
actione comuniter capiant. In questa Chiesa 
fino dall’antico venerasi una miracolosa Im¬ 
magine di Maria Santissima, qual’è stata 
bonariamente fino a nostri tempi creduta 
dipinta da S. Luca Evangelista di professio¬ 
ne certamente Medico. Di questa lasciò scrit- 
to quanto appresso il Dott Claudio Boissin 
in una sua raccolta di Scritture MSS. presso 
gli Eredi di Domenico Maria Manni, con¬ 
cernenti l’antichità di Fiesole, ove avea la 
Villa, ed in ieme le onorificenze della me- 
desima: „ Ha finalmente Fiesole, egli dice, 
per colmo delle sue glorie l’Immagine della 
gloriosissima Vergine fatta da S. Luca, la 
quale portata dal Principe degli Apostoli 
da Antiochia a Roma, fu donata dal detto 
Apostolo a S. Romolo, e si dice Primerana, 
giacchè fu la prima Immagine, che venisse 
in Toscana., Teodoro Anagnoste, o si dica 
Let-
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer