Full text: Dalla Porta Romana fino alla Certosa (2)

nità, benedetta per commissione di Monsig. 
Arcivescovo Antonio Morigia Patrizio Mi¬ 
lanese, dall’Illustr. e Rev. Orazio Bardi Arci¬ 
prete della Metropolitana, alla qual funzio¬ 
ne per la Sereniss. Vittoria Montefeltria 
della Rovere, c’intervenne la Sig. Marche¬ 
sa Lucrezia Torrigiani Riccardi, confiden¬ 
tissima della Fondatrice. Nella Pietra bene¬ 
detta fu inciso (1) un Geroglifico alludente 
al Mistero della SS. Trinità col motto Uni 
Trinoque Deo, e colle solite cere benedette 
s incastrarono in cinque luoghi separati, 
cinque pezzi di monete d'argento, croè due 
Testoni del Sommo Pontefice Innocenzio XI, 
due Testoni del Sereniss. Cosimo III, ed una 
Piastra di sette Lire col conio del suo Sere¬ 
niss. Antecessore, e Padre Gran Duca Fer¬ 
dinando II. La qual Piastra è una di quelle, 
che avanzarono alla devota Sig. Eleonora 
per pagare la suddetta Villa. 
Memori le nobili Fanciulle di tale elar¬ 
gità gli eressero nella nuova Chiesa il suo 
Busto contornato di ricchi marmi con Iscri¬ 
zione riportata al N.° XXXV. Terminata la 
Chiesa sul disegno di Pier Francesco Silvani, 
fu loro restituito il Corpo della Ven. Fonda- 
trice ai 20. di Settembre dei 1689. e sepolto 
in una più nobil cassa nel fondo della Chie- 
sa 
(1) Come ricavasi da un MS. della Magliab. Class. 
XXXVII. Cod. 186.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer