Full text: Dalla Porta Romana fino alla Certosa (2)

127 
bella posta, nel rimirarla totus subsilire gau- 
dio videbatur, come leggesi nei suoi Atti, ri- 
portati dai Padri Bollandisti. Ma per non 
togliere il vanto eziandio alle altre Città, 
che credono di possederla, diremo su tal 
proposito coi suddetti Bollandisti: Aut Ca¬ 
pita sunt integra, aut omnia esse nequeunt 
S. Chrysostomi. Alterutrum est certum, & u¬ 
trumque verum, quantum coniicio. Frequenter 
sane sit, quando agitur de Reliquiis, ut pars 
Capitis, Brachii, aut alterius membri, Cuput 
vocetur, aut Brachium, vel nomine illius mem¬ 
bri, cujus modica subinde est particula, libera¬ 
liter insigniatur. Queste Reliquie, con altre 
moltissime, che qui lunga impresa sarebbe 
il rammentarle tutte, con gran solennità, 
ed apparato si espongono nel giorno dell' Ot¬ 
tava di tutti i Santi alla pubblica venera¬ 
zione. 
Di fronte a questa Cappella vi corri- 
sponde la Sagrestia, ridotta in questi ultimi 
anni, cioè nel 1778, all’ultima perfezione, 
e bellezza, ove custoditi sono i ricchissimi 
sacri Arredi. Da Matteo Palmieri nella Vita 
di Niccolò Acciajoli (1) venghiamo in chia¬ 
ro, 
occasione la pietà dei Fiorentini, altrettanto 
si dolse dell’eccessiva pompa delle Donne , che 
gli erano comparse dinanzi . Oh quanto si edi¬ 
ficherebbe il Santo, se ritornasse in questi 
tempi! 
(1) Muratori Rer. Ital. Script. T. XIII. pag. 1203.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer