Full text: Dalla Porta Romana fino alla Certosa (2)

66 
rentinum, & sic promisit d. Dominus dare, & 
solvere Episcopatui annuatim in perpetuum. Per 
essere stata più volte questa Chiesa non solo, 
ma la Canonica ancora, restaurata, e rimo¬ 
dernata, più non vi si scorge vestigio alcuno 
disua antichità, Essa è divisa in tre navate, 
ed è ornata di nove Altari, tutti di pietra 
serena, prescindendo dal solo Altar Mag 
giore, il quale nell'anno scorso fu eretto 
di marmi nobili dal Sig. Domenico Becucci 
attual degnissimo Proposto di questa Chie¬ 
sa, e Professore di Lingua Greca nel Semi¬ 
nario Fiorentino, già notissimo alla Repub- 
blica delle Lettere per le sue molte, ed utili 
produzioni. Fra le molte Iscrizioni, che 
sparse sono per la Chiesa, se ne legge una 
situata dalla parte sinistra della Porta prin¬ 
cipale, in cui dicesi essere stata questa Chie 
sa nell’ anno 1764. decorata del titolo di 
Propositura da Monsig. Arcivescovo France 
sco Gaetano Incontri; la detta memoria è 
uscita dalla penna del valente Proposto Dott. 
Lorenzo Maria Lapi, ed è sotto il N. XII. 
Altra Iscrizione è appiè del Fonte battesi- 
male appartenente al suddetto Dott. Lapi 
del Borgo a S. Lorenzo, Terra ragguarde 
vole di Toscana in Mugello, ove nacque di 
famiglia assai comoda ai 9. d'Agosto 1703. 
Lesse pubblicamente Teologia Morale nel Se- 
minario Fiorentino. Esinalmente dopo aver 
governato circa 20. anni questa Chiesa, passò 
a mi¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer