Full text: Dalla Porta Romana fino alla Certosa (2)

5 
ne del S. Ufizio di Roma, allorchè dalla 
medesima fu condannato per aver dato in 
luce il celebre Dialogo sopra i Massimi Si¬ 
stemi Tolemaico, e Copernicano. Non so- 
no molti anni, che fu messo in dubbio il 
luogo preciso della sua abitazione. Giusep- 
pe Bouchart avendo comprata una Villa a 
Monte Ripaldi presso ad Arcetri, che ap- 
parteneva ad un Galilei, Cavaliere Gero¬ 
solimitano, la quale per eredità passò nella 
famiglia dei Quaratesi, opinò esser quella 
abitata dal nostro Matematico, ed avendo- 
vi trovato un ritratto del Galileo, tanto ser- 
vi per confermarlo in questo suo abbaglio. 
Il Dottor Giovanni Targioni (1) Tozzetti 
sul semplice di lui asserto adottò quest'er¬ 
rore. Eppure l’aver’egli lette le iscrizioni; 
che Vincenzio Viviani pose nella facciata 
della casa di sua abitazione in Firenze in 
via dell'Amore, publicate alla fine della sua 
opera de locis solidis, dovevano esimere il 
Dott. Targioni dall' incorrere in simile fal- 
lo. In esse pertanto si legge Immortalem 
spiritum Creatori suo reddidit ...., in subur¬ 
bano Martelliniorum Artetri rure, ubi plus¬ 
quam triginta annos scientiis vacaverat. In 
questo soggiorno una delle occupazioni del 
Galileo fu di terminare, e pubblicare varie 
sue 
(1) Tom. I. delle notizie degliaggrandimenti delle 
scienze fisiche in Toscana pag. 143.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer