Full text: Dalla Porta Romana fino alla Certosa (2)

55 
essersi egli lasciato trasportare alquanto da¬ 
gli affetti suoi disordinati, divenne di sani- 
tà assai cagionevole. Ma non giovò questo 
perchè si desse di tutto cuore a Dio, viven- 
do egli una vita molto tiepida, e rilassata. 
Finalmente perchè Iddio lo voleva perfetto, 
e santo, ebbe esso da Domenico Baldi di lei 
Confessore distinta notizia delle prodigiose 
virtù della Gini; tocco supernalmente nel 
cuore, si compunse tutto della sua trascu¬ 
ratamente condotta vita, proponendone col- 
l’aiuto divino una subita correzione, e sin¬ 
cera . Quindi egli con essa abboccatosi, alle 
infuocate sue celestiali parole talmente del 
divino spirito si accese, che per l'avvenire 
fu egli un esemplare perfetto di santità. Si 
approfittò pure dell’eccellenti, e dell’egre- 
gie virtù della medesima Suor Angiola, Va- 
lerio Chimentelli, uomo dotto, e pubblico 
Professore di Umanità, e di Lingua Greca 
nell Università di Pisa, il quale nell'udire 
le continue, e straordinarie di lei maravi- 
glie, s'infiammò di vivo, ed ardente desi- 
derio di fedelmente servire a Dio, come poi 
fece. Perciò Valerio spesso se n’andava a 
fare orazione nella Chiesa di S. Matteo, 
mentre nel tempo di Estate in quei contorni 
era solito di divertirsi in Villa del suddetto 
Canonico Lanfredini. Essa mori in odore di 
gran santità ai 21. d'Aprile del 1664. in età 
di anni 33, cinque mesi, e 21. giorno. Fu
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer