Full text: Dalla Porta Romana fino alla Certosa (2)

11 
pose all' interdetto la Città, al quale fu ob- 
bligata quasi a tre anni; e non è facile a 
dire, se fu maggiore la costanza del Pon¬ 
tefice, o la contumacia dei Fiorentini, poi- 
chè egli, benchè molto pregato, non mutò 
sentenza, nè i principali della Repubblica 
mutarono la loro opinione ; c ripassando il 
Pontefice da questa Città benedi il popolo, 
di dove uscito subito l'interdisse, e di nuo¬ 
vo scomunicò i Fiorentini coll'aggiungere 
quelle parole del Salmista: In camo, & froe- 
no maxillas eorum constringe, qui non approxi¬ 
mant ad te 
Beato Urbano V. second’ ultimo Papa 
Avignonese si trattenne del tempo in Firen¬ 
ze, mentre nel 1367. ritornava in Roma 
per ristabilirvi la Sede. Ci rammentano le 
nostre Istorie, che i Fiorentini in tale oc¬ 
casione mandarono cinque Galere armate 
in sua difesa, e sicurtà, e giunto al Porto 
di Corneto vi prese terra, avendovi a bella 
posta trovati dugento soldati scelti de' Fio¬ 
rentini, e dopo a spese del nostro Comune vi 
furono mandati undici Ambasciadori, scor¬ 
tati da più di novanta uomini a cavallo (1). 
Gregorio XII. nei 21. Gennaio del 1407. 
passò di Firenze con XI. Cardinali. Suo te¬ 
nace sostenitore nel celebre Scisma dei tre 
Pontefici fu il nostro Cardinale Luca Manzuo- 
li, 
(1) Scip. Ammir. Stor. Fior.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer