Full text: [Lib. I] (1)

11 
Eoco dunque giunto il tempo oppor¬ 
tuno di valutare giustamente il merito del¬ 
l'autore che è lo scopo de' nostri studi: 
ecco il tempo in cui guidandoci le odier¬ 
ne scienze all' esame rigoroso de' monu¬ 
menti dallo stesso descritti, e in cui scru¬ 
tinando il vero significato dei termini da 
lui adoperati, e raffrontandoli con quelli 
(quantunque travisati) che le lingue ser¬ 
barono nelle straordinarie lor métamorfo¬ 
si, si potrà finalmente giudicare quale e 
quanta fosse la dottrina ed esperienza di 
Vitruvio nell' arte da esso professata e 
insegnata, e riconoscere cogli stessi suoi 
dettati alla mano, se sia stato egli un dot- 
to che abbia soltanto riserito gli altrui 
ammaestramenti e sentenze, ovvero un 
saggio che abbià ragionato secondo i prin¬ 
cipj della scienza e del gusto. 
Perchè la difficoltà consiste appunto 
nello stabilire se sia giusto e reale il me¬ 
rito degli ordini, delle forme e delle pro¬ 
porzioni degli edifizi, de quali Vitruvio 
presenta il modello, non già se l'archi¬ 
tettura greca e romana sia giunta all'api- 
ce a cui può condurla l'invenzione e la
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer