Full text: Vitruvius: Tesoro De Las Tres Lengvas Española, Francesca, Y Italiana

PE 
330 
Pennone, già bandiera, oggi stendardo di 
caualleria, guiden, guion. 
Pennoso, e pennuto, che hi penne, aile, em 
plumè, aludo, emplumado. 
Penuzza, dimin. di penna, plumette, plumi 
ta. 
Penolamente, con pena, auec chagrin, ansio 
samente. 
Penosissimo, superl. di penoso, trefascheux, 
muy molesto. 
Penoso, pien di pena, ò che porta pena, fa 
cheux, mohico. 
Pensamento, il pensare, pensement, pensamien 
to. 
Pensare, il discorrere, e considerare che fa la 
mente, intorno a quel che sia per fare, pe¬¬ 
ser, cuydar, per credere, o stimare, dar da 
pensare a vno. 
Pensata, e pensato sust. pensamento, pensee 
pensamiento. 
Pensatamente, consideratamente, consderi 
ment, pensadamente. 
Pensiero, il pensare, trauail d'esprit, trabajo 
del animo per trauaglio di mente. 
Pensoso, pien di pensieri, trauagliato, d'ani 
mo, pensis pensatiuo. 
Pentagolo. Sen. pentagono, figura di cinque 
taccie, pentagone, qui a cinqu angles, pentago¬ 
no. 
Pentimento, dispiacere d'hauer fatto, ò non 
fatto qualche cosa, repentance, arrepenti 
do. 
Pentire Fioren. anco pentere neut. pass. mu. 
tarsi d'opinione, di voluntà, per mutarsi 
d'opinione con passion d'animo, se repentir. 
repentirse. 
Fentola, pignatta, pot de terre, olla de barro, 
Dictamo boller in pentola, quando si 
tratta segretamente qualche cosa, e ca¬ 
uar l'occhio alla pentola, è cauarne la 
sarne, e lassar il brodo; di chi toglie il 
meglio per se, e lascia il peggio à gli al¬ 
tri, e schiumar la pentola è leuar il grasso 
nello schiumar del brodo: quasi nell' i 
stesso senso. 
pentolaio, colui che fa, ò vende pentole, fai 
Jeur & vendeur de pots de terre, hazero y 
vendedor de hollas de barro, diciamo far 
come l'asin del pentolaio che siferma ad 
oga vscio; di chi si ferma a cicalare con 
chiunque troua. 
pentolino, dim. di pentola, petit pat de terre, 
olleja, Dicesi tornare al pentolino, d'vno 
che hauendo goduro qualche tempo con 
quel d'altri, ritorni a viuer sobriamente 
col suo. 
penultimo, accanto all'vitimo, penuliesie 
penultime. 
PE 
veneigliante, Fiotent, chepentol periaen 
l'air, colgado. 
Penzigliare, pehdre. colgar. 
penzolare, Senes pendolare star pendentes 
suspeso in aria pendre en saiy, colgar. 
penzolo sust. Senes. pendolo, diciamo a p 
grappoli d'huua attaccati à vn stess 
tralcio, pendant de rajsut atacbhrs à un 
mesme tevcle, pendiente de rasinos. e far 
vn penzolo, o pendolo(modo basso)vale 
etiet appiccato, pendu & estrang le au gibe, 
haorcado. 
pepe, aromato noto pyure,pimienta. Far pepe, 
e accozzar. insieme strettamente tutte le 
somimità delle dita della mano; che ma¬ 
lamente si può far dà molti nel fredde 
grande, onde prouerbialm, a yn dap- 
poco si dice: Tu non faresti pepe di Lu¬ 
glio. 
per, prepositione locale, pas, por. Non resti 
per me. per cagione, come: io firet per te 
ogni cosa. per mezzo, come, per li cui pre 
ghi, per le cui mani, In vece di come, in 
luogo, come riputato per santo, cono¬ 
scluto per tutto, per in cambio, in ricom¬ 
pensa, come: cento per vnô, gratia per 
gratia per benche, come: per potere, ch'el¬ 
la habbia. In vece da lato di come: eglis 
per madre disceso da Conti. ralhora nota 
distributione, come: due paia di robbe 
per vno, vn bicchier per huomo, per for¬ 
te, per caso; cioè a sorte, a caso, per parte 
di, cioè, in nome di per me, cioè quanto 
2 me per modo, in modo andat per i fatti 
luoj, è andar a far le sue faccende, hauer 
per niente, non istimare. mandar per vno¬ 
mandarlo a chiamare, star per cadere. 
star pes morire; è stare in pericolo di ca 
dere, o di morire, hauer per seruidore, ha¬ 
uer per moglie. 
pera, frutto noto di varie sorti, poiri, pera. pe¬ 
re guaste si chiamano le cotte nel vino, 
& asperse di zuccaro, che si mettono in 
tauola alla fine del mangiare. 
per addietro. Sen, per l'addietro, per il passa¬ 
to, par ci deuant, in tiempo passado. 
per altro, nell'altre cose, quanto al rimanen¬ 
te, au reste, al resta. 
per auuentura, forse, & a sorte, parauentur, 
poruentura. 
perbenche, lo stesso che, benche, combien 
que, puesto quem. 
perbio, Fior. pergamo. Sene. intendono per¬ 
bio per sito e stare in buono o mal per¬ 
bio, parlando di case, di buttighe, osta¬ 
rie, e sim. è stare in buono, o mal fito 
per certissimo, supetl. di percetto, pour tres¬ 
certais, per muy cierto. 
pere
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer