Full text: Vitruvius: Tesoro De Las Tres Lengvas Española, Francesca, Y Italiana

F V F V Fungoſo, Sen. fongoſo, pien, di fonghi, plein
# de champiguons, lleno de hongos.
Funicella, e
Funicello, dim. di fune, cordelette, ſoguilla.
Fuoco, elemento caldo, eſecco, feu fuego,
# per paſſione amoroſa, per fameglia: la
# città fa tanti fuochi, cioè tante fameglie,
# giogner legna ad fuoco, cioè accreſcer
# male à male. mettere à fuoco, e ſiamma, è
# rouinare abbruciando, Mettere à fuoco,
# per mettere a cuocere, metaf. dar fuoco al
# la girandola, è riſo rei ſi à far vna coſa
# doue altri ſia ſtato in dubbio molto tem-
# po, metter troppa carne à fuoco: impren-
# der troppe coſe à vn tratto. Dire, ò far
# coſe di fuoco: dire, ò far coſe di maraui-
# glia.
Fuora, fuore, efuori, propoſitione che nota
# diſtanza, il contrario d’entro, dehors, fuera.
Fuora, fuori, auuerbialm. hors, fuera.
Fuor che, propoſitione eccettuatiua, eccetto,
# fors que, excepto que.
Fuordimano, lontano dall’ abitato, ò fuor di
# ſtrada, eſgare, deſcaminado.
Fuor di miſura, auuerbialmente grandemen-
# te, grandement, ſumamente.
Fuor di modo, fuor di miſura, beaucoup, mu-
# cho.
Fuor ſolamente, fuor che, fors que, ſaluo ſola-
# mente.
Furare, robbare, deſrobe, hurtar.
Furatrice, verb. fem. ladra, larronneſſe, ladro
# na.
Furbo, Fiorent. per vagabondo, ò barattiere,
# larron, ladron, Sen. intendon furbo pro-
# priamente per ladro.
Furetto, animale poco maggior della don-
# nola, ma di quella ſpetie, nimico de’ coni-
# gli, furon huron.
furfante, Fior. huomo di male afare, forſant,
# meſchant, vellaco, vergante, Sen. intendo-
# no per furfante quella ſorte di mendican-
# ti che fingono d’hauer male, e ſono ſani,
# perſimil, huomovile, valendarno, e di
# mala conditione.
furfanteria, Sen. furfantaria, triſtitia, ſorſan-
# terie, vellaqueria, e per eſtrema auaritia,
# vilenie, torpeza.
furia, ira sfrenata, fureur, rauia, per impetuo-
# ſa vemenza, Furie s’appellano quei tre
# ſpiriti infernali, Aletto, Teſifone, e Me-
# gera.
furiare, far furia, ſaire rage, enfurecer.
furibondo, pìen di furia, furteux, furioſo.
furiere, Sen. foriere, quel che và innanzi à
# preparar gli alloggiamenti, auant cou-
# reur, ſourrier, apoſentador.
furioſamente, confuria, furieuſement, furio-
# ſamente.
Furioſi ſſimo, ſuperl, di furioſo.
Furioſo, furibondo, furieux madrigado, per
# pazzo.
Furo, Sen. furbo, lapro, larron, ladron.
Furoncello, Fior. dim. di furo, ladroncello,
# larronneau, ladroncillo.
Furore, furia, impeto irragioneuole, ſureur,
# furor.
Furtiuamente, di furto, naſcoſamente, furti-
# uement, eſcondidamente.
Furtiuo di furto, occulto, ſurtif, clandeſtin.
Furto, coſa furata, el’atto del furare, larcin,
# hurto.
Fuſaggine, arbore piccolo di cui ſi fanno le
# fuſa, altrimenti filio, fuſain, arbre, vſaria.
Fuſaio, chefa le fuſa, fuſier, qui fait les fu-
# ſeaux, huſaro.
Fuſaiuolo, quel piccolo ſtrumento che s’in-
# fila nel fuſo, perche filando giri più vnita-
# mente, verteuil, peſon au bout du fuſeau,
# tortero de huſo, in molti luoghi del no-
# ſtro contado è detto, vertecchio.
Fuſcellino, dim. di fuſcello, feſtu, haſtilla. di-
# ceſi in prou. cercar le brighe col fuſcelli-
# no, di chi ſi procaccia noia, faſtidio à ſpro-
# poſito.
Fuſco, foſco color oſcuro, brun, hoſco
Fuſo, piccolo ſtrumento di legno nel quale
# ſi raccoglie il filo che ſi tira giù dalla rocca
# filando, fuſeau, huſo, fuſo è anco quel
# ferro longo, e ſottile che tiene infilzato
# l’aſſicelle per de panare, fuſo il ceppo del
# mezzo della ruota d’onde eſcono i raggi
# di eſſa; e fuſo il fuſto della colonna: far le
# fuſa torte, ſi dice delle mogli che fanno
# torto al marito.
Fuſolo, l’oſſo della gamba dal piè al ginoc-
# chio, l’os de la iambe, hueſſo de la pierna,
# per il perno di legno che regge le macine
# del mulino.
fuſta, ſpetie di nauilio da remo poco mino-
# re della galea vſato de’ corſari, fuste de
# courſaires, fuſta.
fuſto, gambo d’erba, e pedale, ò ſtipite d’ar-
# bore da cui deriuino tutti i rami, tige de
# plante, tronc d’arbre, talle, tronco, per fi-
# mil. la corporatura dell’ huomo, ò d’altro
# animale.
futa, Fior. per fuga, fuite, huyda.
futuro, l’auuenire, l’auenir, venidero.
G.
G Lettera compagna del C, la quale hà
# parimente due ſuoni diuerſi, pero-
# che poſtea auanti alle tre vocali A, O, V,
# hè il ſuono più rotondo, che non ha auan-
# ti all’ altre due E, & L, che, è più ſottile: con
# le quali, perſeruirſene nel primò ſuono,
# adoperiamo l’H, traponendola tra la G,
# ela vocale.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer