Full text: Vitruvius: Tesoro De Las Tres Lengvas Española, Francesca, Y Italiana

CE 
194 
Centinalo, somma di cento, nombre centenaire, 
nombre de cientenario. 
Cento, numero che contiene dieci diecine, 
cent, ciento. 
Centogambe, vermicello che hà quantità 
grande dig:mbe, chenille, oruga. 
Centola, e centolo dicono 1Sen per cinto¬ 
la, e ciatolo, e cosi centurello, che è quel 
nastro con che si lega le calze sotto al gi¬ 
nocchio, iartiere, cenogil. 
Centomila, numero che vale mille volte 
cento, cent mille, cien mil¬ 
Centro, punto nel mezzo del cerchio centre, 
ou ponict du milien de toutes tho es, centro ò 
medio de todas cosas. Per profondità pro¬ 
fondité, profondidad. 
Centura, e centurello, Sen. per cinta, e cin¬ 
tolo, iartiere, liga. 
Centuria, altro nome dell' herba centaurea, 
centaures, chasse fieure, hiel de tierra. 
Centuria, compagnia di cento fanti, compa¬ 
gnie de cent hommis de pied, capitan de cien 
hombres de a pie. 
Centurione, il lor capitano, capitaine d'icell¬ 
compagnit, capitan de ella. 
Ceppara, la parte da basso dell' arbore, alla 
quale sono attaccate le radici, le pied de 
l'arbre, el pie del arbol. 
Ceppetello, Sen. cepparello, dim. di ceppo, 
petit trone, tronquillo. 
Ceppo, il piede dell'arbore le tronc de l'arbre 
tronco del arbol. Intendesi ordinaria¬ 
mente quando è separato dall'arbore, ta- 
gliato per ardere, o per altri vsi. Per quel 
pezzo di legno su'l quale si taglia la te¬ 
sta à' malfattori, e per quello strumento 
nel quale si racchiudono le gambe de 
prigioni, ceps de prison, cepos de carcel. e 
ceppo chiamano la stirpe, & origine delle 
fameglie, le trone d'vne famille, descendencia 
de familia. 
Cera, quella materia che fanno gli api per 
compor le fiale, doue fabbricano il mele, 
cire, cera, per i composti di cera per l'vso 
arcere, chandele, flambeau de cire, vela, hacha 
de cera, per sembianza, volto & aria di 
volto, chere, semejança, onde far buona ce¬ 
ra, e far gran cera, vale star allegramente. 
Far buona, o mala cera à vno, è vederlo 
volentieri, o mal volentieri. 
Gerasta, spetie di serpente cornuto, cornu, 
sorte de serpent, manera de sierpe. 
Cerbaia, Fior. bosco di cerri, hestre, bocage de he¬ 
stres, aibres pareils aux chesnis, arboles que 
parecen à los robles. 
Cerbero, cane fabuloso dell' inferno, cerbere, 
chien infernal, perro del infierno. 
Cerbiatto, Sen. ceruiatto, ceruo giouane, fan 
de biche, ceruorillo, gamo, 
CE 
Cerbio, Sen ceruio, nimal saluatico noto um 
cerf, cieruo. 
Cerca, il cercare, inquisi ian enqueste vecerche, en¬ 
quisicion, andat ali a cerca, andar cer¬ 
cando. 
Cercamento, il med. che cerca, vecerche, en¬ 
quisicion. 
Cercare, nuestigare, far diligenza di troua¬ 
re, cercher, buscar, per cercando, tastando, 
per andar attorno vedendo. Dicesi pto¬ 
uerb. cercare il nodo nel giunco, metter 
difficoltà doue non è. 
Cercatore, verb. che cerca, enquesteur, inquif¬ 
teur, inquisidor. 
Cerchiare, accerchiare, attornare, touvnoyey, 
bostear, dar labuelta. Sene. dico no cer 
chiar le botti, per metter cerchi alle bot¬ 
Cerchiello, e. 
Cerchietto, dim. di cerchio, petit cercle, cerco, 
aro chico. 
Cerchio, propriamente quel legame di le¬ 
gno, o di ferro che tiene insieme le botti, 
tine, & altri vasi fatti a doghe, assoluta¬ 
mente per tutto quello che circonda, & 
attornia, qualsiuoglia cosa, cercle de bois, 
ou de fer, pour les tonneaux, cuue, &c. cerco de 
lena para las botas, & in astratto pei la¬ 
circonterenza, che altrimenti si chiama 
circolo. 
Cercine, Sen. corolla eyn rauuolto di panni 
in cerchio che si tiene in capo per sicu¬ 
rezza del peso, e per comodità di chi lo 
porta, torche ou beurlet, que les seruantes, pay¬ 
Jannes, & autres, mettent sur leurs testes pour 
porter plus aisement & sans danger leurs seilles 
& corbeilles pleines, vn andrajo que lleuan 
las aldenas sobre la cabeça por tener sus 
vsos che no caygan. 
Cerconcello, herba de gli orti alquanto a¬ 
gretta, oxeille, vinette, yerua para co¬ 
mer. 
Cercone, vin guasto, vin cercone, che ha 
dato la volta, vin tourné, vino guasto. 
Cerebro, Fior. ancor celabro, ceruello, cer¬ 
weau, meollo de la cabeça. 
Cerfoglio, herba nota, cerfutil, velesa. 
Cerimonia, cerimonie, culto esteriore di 
religione, ceremonies, cerimonia, che si 
stende anco a gli atti che si fanno in 
publico da Priacipi, e da Magistrati, e 
cerimonie si chiamano quei complimen¬ 
ti, e quelle vane dimostrationi d'honore 
che si fanno reciprocamente con paro¬ 
le, e con atti di creanza, e molte volte 
con offerte, e con titoli non proportio¬ 
nati. 
Ceremoniale, si chiama il libro doue sono 
registrate le ceremonie della chiesa. Ma¬ 
nuel
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer