Full text: Vitruvius: Tesoro De Las Tres Lengvas Española, Francesca, Y Italiana

C A 
32 
il busto, e fimilmente la parte della veste 
delle donne che fa il medesimo effet 
to. 
Buttare, gettare, ietter, hechar. 
Buzzicare, mouersi pian piano, per non fare 
strepito, marcher bell ement, caminar poco 
à poco. 
Buzzichio, p.I. ill uzyicare, petit bruit, ru¬ 
morcillo. 
Buzzo, Fioren. per ventre, ventre, vien 
tre. 
Buzzone, Fioren. goloso, e gran mangiatore, 
goul ,grand mangeur goloso, gran come 
dor. 
A lettra C. hà molta somiglianza co 
G. & in molte voci vien vsata da Tos¬ 
cani scambieuolmente, come auuie¬ 
ne in gattiuo, e gastigo, dicendosi da 
molti cattiuo, e castigo, hà il suo suono 
quando muto, e quando sonante, secon¬ 
do con qual vocale s'accompagna; per 
oche coll' e, e con lai, e assai piu sonan 
te che coll'altre, a, o, u. Non si pone lo c, 
nella stessa sillaba auanti ad altre con¬ 
sonanti che allal. & alla r. & vsasi in luogo 
della que. quando la que si debba radoppiare: 
come in aqua, & aquisto. 
Cacacciano, Fior. per timido, à da niente 
Sen. dicono canone ò cacasaio, ceuard, 
homme de neant hombre de nada. 
Cacaiuola, vscita di corpo, flux de ventre, 
camaras. 
Cacare, mandar per dissotto gli escrementi 
chier vuider tels excremenis cagar. 
Cacasangue, dissolution di ventre con- 
sangue, Caquesang, dissenterie, cacasan 
gre. 
Cacaseio, Sen. che caca spesso, quichie sou 
uent, que caga muchas vezes, met. da po¬ 
co, impacciato. 
Cacatamente, si dice di chi fa ò fauella piu 
adagio che non conuiene, e male, inep 
te, en parole, que habla desgraciadamente 
Cacatoio, luogo doue si caca, latrine, priua 
da. 
gacatura, l'atto del cecare, descharge de ven 
tre, descargo de vientre, e cacatura quel 
che cacano gl'insetti come mosche, pulci, 
e simili. 
Cacca, il medesimo, che merda, mas'inten¬ 
de de bambini, merde de petits enfans, ca¬ 
ca de ninos. 
Cacca baldole, Sen. cacabaldole, carezze de 
bambini, raresses de petits enfaus caricias 
de ninos. 
Cgcchio, Sen. quelle primemesse dellavite, 
CA 
Jar ment fermiento, onde dicono scacchia¬ 
te, quando si leuan via, perche la vite non 
dara per la moltir idine de cacchi, 
Cacchione, quel piccolo vermicello bianco 
che nel crescere diuenta pecchia, le petit 
ver d'vne abeille gusanillo, e cacchioni di¬ 
ciamo à quell' huoua che le mosche ge¬ 
nerano nella carne, ò nel pesce. 
Cacchioso, pien di cacchioni. 
Caccia, perseguitamento, intendesi propria¬ 
mente di fiere, chasse, caça, pergli huo¬ 
mini; e cani che cacciano, dar la caccia e 
metter in fuga, per la preda che si fa nella 
caccia, che si dice ancor cacciagione, e 
caccia dicono à quel segno che si mette 
doue si tiene, ò si ferma la palla conla 
quale si giuoca. 
Cacciagione, la preda di fiere che si fa nella 
caccia, venaison de chasse, caça, per cacciar 
semplicemente. 
Cacciamento, scacciamento, sbandeggia¬ 
mento, expulsion 
Cacciare, assolutamente detto vale perse¬ 
guitar le fiere per prenderle, chasser, vener 
caçar, in att. dar la caccia, per mandar via, 
per trare, ò cauare e per ficcare con forza, 
cacciar carote, è dar ad intendere quel che 
non è. 
Cacciata, verb. cacciamento, expulsion, chas¬ 
sement echamiento. 
Cacciatore, verb. che caccia, chasen, caca¬ 
dor, per discacciatore, dechasseur, deshe¬ 
chador. 
Cacciatrice verb. fem. chasseresse, caçadora, 
per discacciatrice. 
Cachierello, Sen. cacarello, sterco d'animali 
che lo fanno in forma di pillole, fien e ron¬ 
de de diuers animaux, crottes estiercol de 
animales. 
Cacheria, e 
Cacheroso, per vezzosaggine, e vezzoso,, 
d'homo dicostume odicuole, fascheux, 
odieux, enojoso. 
Cacio, latte rappigliato e premuto, Fouma¬ 
ge, queso, esser pane e caccio con vno, e 
confarsi, & Camarsi insieme e mangiar 
il catio nella trappola, è far vn delitto 
in luogo done non possa sfuggire il ga¬ 
stigo¬ 
Cacita, yna spetie di male che viene alle 
donne nelle poppe, apostume en la mam¬ 
mell apostema en la teta. 
Caciuola, è cacio fresco, eschiacciato di for 
ma ronda, e piccolo, vetis fromagefani, 
requesones, queso fresco. 
cacume, voce latina, somnità, sommet faiste, 
combre, altura. 
cadauero, propriamente corpo d'huomo 
morto, cort mort, cuerpo muerto. 
cadeau¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer