Full text: Vitruvius: Tesoro De Las Tres Lengvas Española, Francesca, Y Italiana

B O B O # e molte volte conſeruano nome di bor-
# ghi leſtrade che prima erano fuori, epoi
# ſono dentro a nuouo recinto di mu-
# ra.
Boria, albagia, ſuperbia vana, orgueil, outre-
# cuidance, ſoberuia.
Borioſo, che hà boria, ambitieux, orgueil-
# leux, embidioſo, orgulloſo.
Borra, cimatura di panno lano, bourre, borra,
# metaf. per riempitura, eſuperfluità di pa-
# role.
Borraccia, borragattiua, che gattiua vale per
# il più la terminatione in accia, che s’ag-
# giongealle voci, come coſa, coſaccia: me-
# la, melaccia, eſimili, bourraſſe, meſchante
# bourre borra de poco valor.
Boraccia, è ancora vna fiaſca di cuoio da te-
# ner vino, od altro, per vſo de’ viandanti,
# bourraſſe, flaſque de cuir à tenir vin, &c.
# borracha para tener vino.
Borrana, herba nota de gli otti che ſi mangia,
# Sen. la chiamano borragine, bugloſe, bour-
# roche, borraxa yerua.
B orro, piccol foſſato macchioſo doue cor-
# ga acqua, petit foßé plein de broſſailles, ois
# l’eaucroupit, foſſada caua adonde ſe queda
# elagua.
B orſa, ſacchetto da tener denari, faſſi in vari
# modi, e di diuerſe materie, bourſe, bolſa,
# chiamaſi borſa quella ſorte di valigia che
# non hauendo ſerratura e’apre, e ſi lega
# con cordoni da due bande, hauer, o tener-
# ſi vna coſa in borſa, vale hauer in ſi-
# curo quel che vn cerca. E borſa è il
# ripoſtiglio de’ teſticoli d’ogni anima-
# le.
B orſetta, dimin. di borſa, bourſette, petite
# bourſe, bolſilla.
B orſetto, borſa grande, eſcarcelle, gibeciere,
# bolſa grande.
B orzacchino, vna foggia di calzari di cuoio
# fin’a mezza gamba che s’vſano per le maſ-
# carate, ſorte de bottines de cuir iuſques àmt
# iambe pour ceux qui vont en maſque, bor-
# zeguies.
B oſcalia, gran boſco, o più boſchi inſieme;
# ſoreſt, floreſta.
B oſcaruolo, che pratica ne’ boſchi, o n’hà
# cura, foreſtier, garde de foreſt, floreſtero,
# ſaltero.
B oſchereccio, Sen. boſcareccio, di boſco, bo
# cager, coſa di boſco.
B oſchetto, diminut. di boſco, boſquet, boca
# ge, boſquillo, e boſchetti ſi chiamano
# l’vccellaie., doue ſi pigliano i tordi col fiſ-
# chio.
B oſco, luogo pieno d’arbori ſaluatichi, fo-
# rest, floreſta. Eſſer da boſco, e da riuiera,
# vale eſſer atto a qualcunque coſa.
Boſcoſo, pien di boſco, bocageux, lleno de
# boſques.
B oſſo, arbuſcello noto di perpetua ver-
# dura, buys, arbriſſeau, arborillo, arbocil-
# lo.
B oſſoletto, dimin. di boſſolo, boitelette, peti-
# te boite, caxuela.
B oſſolo, vaſetto piccolo di legno, o d’al-
# tra materia, nel quale ſi ſuol tenere
# profumi, ſaponi odoriferi, o ſimile coſe,
# bouſſole, boite d’aiguille marine, caxuela,
# bruxola, Seneſi chiamano ancor boſſolo,
# e boſſola quel vaſo dentro al qualeſi rac-
# colgono i voti delle coſe che ſi pro-
# pongono in conſeglio, o ne’ magiſtra-
# ti.
B otare, far boto, vouer, ſe vouer, encomen-
# darſe, hazer voto, & attiuamente obligare
# altrui per boto.
B oto, promeſſa che ſi fà a Dio, vœu, voto,
# per@ſignificatione di voluntà nel rendere i
# partiti, Sen. a queſto dicono voto, o lupi-
# no, peroche in Siena ballottano i partiti
# coni lupini bianchi, e neri. chiamaſi bo-
# to anco l’imagine che s’attacca in chieſa, o
# la tauoletta, od altro ſegno di colui che s’è
# botato.
B otolo, ſpetie di cane piccolo evile, petit
# chten, perrillo.
B otta, animal venenoſo ſimile alla ranoc-
# chia, crapaut, ſapo, ò çapo.
B ottaccio, barletto, fiaſco, flaſcon, fla-
# ſco.
B ottagra, ſpetie di ſalume fatto d’huoua di
# peſce come il contale, ſorte de ſaulmure
# faite d’œufs de poiſſon, manera de gueuos
# de peſcado.
B ottaio, chefa le botti, tonnellier, tonele-
# ro.
B otte, coll’ o ſtretta, vaſo di legname, nel
# quale ſi conſerua il vino per tutto l’an-
# no, tonneau, pipa, cuba. La botte dà del
# vino che hà, cioè, ciaſcuno opera con-
# forme alla ſua natura: prouerbio che ſi pi-
# glia ſempre in mala parte, e dare vn colpo
# alla botte, & vn’ al cerchio, è accomodarſi
# a dir d’vna coſa in diuerſi modi per venir
# all’ intento ſuo.
B ottega, Senen. buttiga, luogo doue gli ar-
# tefici fanno, o vendono le lor merci,
# boutique, tienda. Far bottega, aprir botte-
# ga, far bottega ſopra vna coſa, è mandar
# in longo vn negotio per proprio intereſ-
# ſe, prouerbialm. la bottega non vuol al-
# loggio, cioè gente che vi ſi fermi a
# ttattenimento che interrompa il lauo-
# rare.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer