Full text: Vitruvius: I Dieci Libri dell' Architettvra di M. Vitrvvio

NO. 
ragione, come è stato manifesto e come lab d alla bc. per la undeci¬ 
ma del quinto. Adunque tra le due dritte proposte, che erano eb, & 
bg.trouate ne hauemo due sotto la istessa ragione continuamente pro¬ 
portionali, che sono bd, et bc. Et questa è la ragione di Platone. Lo 
instrumento ueramente è facilè, imperoche egli si fa d'una squadra & 
d'una rega in questo modo. Sia una squadra Kml, et in un braccio di 
essa accommodata sia una rega, che sia no. et che faccia con detto brac 
cio gli anguli giusti, e mouer si possa hora uerso il punto m. hora uer 
ii punto l. fatto questo ê uolendo trouare due linee tra mezzo in 
ntinua proportione à due proposte, farai che le due date, siano per 
essempio la eb, & la bg. (come di sopra hauemo detto) congiunte 
nel punto b. in un angulo giusto, & siano prolongate come di sopra. 
Allhora si piglia lo instrumento, & cosi egli s'accommoda alle linee 
dritte cb, & bg. che il lato Km. della squadra cada sopra il g.e 
lo angulom. si unisca alla linea bc. lo angulo o sia sopra la linea b 
& la regola mobile uegna per lo punto. e, di modo che il punto m sia 
sopraposto al punto c. & il segno e. cada sopra d & cosi ordinato, che hauerai, & acconcio lo strumento trouato hauerai tra le linee eb. &amx; 
bg. due proportionate linee di mexzo cioe lab d. & labc. delche la dimostratione e la istessa con quella di sopra. 
Nicomede usaua un' altra dimostratione, & formaua un altro strumento secondo quella dimostratione, molto artificiosamente, & con gran sottili 20 
ta de inuentione superando Eratosthene è stato di gran giouamento àgli studiosi della Geometria. Per fare lo strumento es necessario pianar 
due righe, & porle una soprà Paltra con anguli giusti di modo, che d'amendue sia uno istesso piano, ne una sia piu alta dell' altra, sia una d'esse 
a b. Paltra c d facciasi nellab. un canale, che u entri à coda di Rondine, è sotto squadra un legno, che andar possa in su, & ine 
ziu per quel ca 
nale senza uscir fuori: sia nel mezzo della riga cd. per longo di essa una linea, & nella testa di essa, doue è la d sia posto un piroi 
ne & sia quel 
gh, ilquale esca alquanto fuori del piano della riga cd. & in quella uolger si possa, & sia pertuggiata, & u'entri un pironcino, che la fermi se 
pra la coda di Rondine, che dicemo andar in su, & in giu per lo canale della riga a b. & nel pirone gh. sia un foro, nelqual entri la regolett. 
ef. Se adu que piglierai l'estremo capo K della regoletta ef. & mouerai quella o uerso le parti dello a. ò uero uerso le parti del b. sempr. 
to e si mouera per la dritta linea ab. & la regoletta e fpenetrando per lo foro del pirone gh. entrera, & uscira, & la dritta linea di 
della regoletta e f.si mouera col suo predetto mouimcto per lo perno del suo pr. rone, osseruasi finalmnte, che lo eccesso e K della regoletta sia e f. 
sempre lo istesso, et della istessa lun 3c 
ra. per ilche se noi ponere¬ 
punto Kuna punta di fer¬ 
ro, che tocchi un piano egli si for 
mera una linea piegata come lal 
mn. laquale Nicomede chiama pr 
ma Concoide, & lo spacio, che 
tra e, & K.egli chiama la grande 
9. In questa linea piegata P 
lede ne troua tre principali 40 
quanto piu 
de, che il puntoc, è piu 
dalla linea ab. che il pun¬ 
to.n. & il punto n, piu lontano 
che il punto m. & il punto m. pr 
lontano che il punto l. ilche si ue 
de chiaramente facendo da i dett 
punti cnml cadere le perpendico 5 
lari sopra la linea ab. La seconda 
propietà è questa, che se tra la re 
gola ab. & la linea piegata si ti¬ 
rera una linea quella finalmente 
taglierà la piegata, come si uede 
tirando la linea p.qui. la terza pro¬ 
pietà, è che la dritta ab. & la pie¬ 
gata primamente descritta main 
concorreranno in uno, se ben fus 
ro tirate in infinito. Et questo 
uede euidentemente se alcuno cor 
sidera bene guardando la forma 
dello strumento predetto, perche
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer