Full text: Angeli, Stefano: Seconde considerationi sopra la forza dell' Argomento fisicomattematico del Gio. Battista Riccioli contro il moto diurno della terra spiegato dal Michiel Manfredi nelle sue risposte e riflessioni sopra le prime considerationi

tio paſsato in vn ſecondo horario, e diuida il prodotto per
23367958. numero delli piedi dell´AF.

Ofred. L´hò ſeruita. Il quotiente è 12838. ſaluo er-
rore.

Matt. Mà noi ſi contentauamo adoprando il primo diui-
ſore, che foſse ſolo 11596.

Ofred. Tanto adunque, che lo ſpatio paſsato è tanto più
maggiore dell´FS, di quello che lo poneuamo, e cade più
giù verſo A, di 1242, di quello particole? Poſso bene con
maggior ragione eſclamare, mò che gran ſuario è que-
ſto.

Cont. Non hà però detto il Manfredile coſe ſopradctte,
perche penſaſse, che il quotiente doueſse eſser 53. Dice di
più, _che la quantità miſur at a dal noſtro graue nel primo ſecon-_
_do borario non dipende dal ſemidiametro della Terra, il quale_
_quantunque creſceſſe, ò ſcemaſſe di molti piedi Romani non va-_
_riarebbe il mote di detto graue_.

Matt. Se bene queſta dottrina io la tengo per uera; & eſ-
ſendo anco tale nulla facia contro di noi; nulladimeno que-
ſto particolare e molti giorni, che mi paſſa per la fantaſia. E proponerei volentieri à tanti nobiliſsimi ingegni, li quali
fanno eſperienze, che procuraſsero di miſurar litempi, nel-
li quali graui in mole, eſpetie eguali diſcendeſsero per due
spatij eguali, in due, e più luoghi poſti in diſtanze ineguali
dal centro. Per eſsempio laſciaſsero queſti graui da vna
determinata altezza poſta ſopra vn´ altiſsimo monte, eda
vna ſimile altezza poſta vicino al mare. Io ſtimo, che tro-
uandoſi varietà, ò nò circa il diſcender il graue, ſi poteſse
chimerizare con maggior fondamento qualche coſa circa
la cagione dell´acceleratione del graue nel diſcendere.

Queſto deſiderio nacque in me Sig. Conte, quando lei nel
paſſato noſtro diſcorſo chimerizò, che ſuppoſto il moto del-
la Terra, ſi potrebbe dire, che l´acceleratione naſceſse
dalla maggiore, e maggiore proportione, che haueſ-
ſe il moto all´ingiù al circolare, il quale anderia ſcemando
à proportione, che più s´accoſta al centro. Quando queſto

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer