Full text: Alexandrinus, Heron: Di Herone Alessandrino De gli avtomati, ouero machine se moventi

20 Doue è il contrapeſo ſuo.) Nelteſto leggeſi σάκομα, che vuol di-
re quel peſo, che ſi pone dall’ altra parte della bilancia per agguagliare
il peſo, & in tale ſignificatione ſu uſato da Vittruuio, doue egli par-
lò dello ſcoprimento della fraude dell’ Orefice, e dell’induſtria d’ Ar-
chimede nell’inueſtigarla.

21 Ornamenti da capo delle donne) ἂυβυκας, hà il testo ſcorret-
tamente in luogo d’ ἂμχμκας, queſta uoce ſignifica i legami delle trec-
cie, e gli ornamenti del capo, come dice Sa [?] ida, colteſtimonio d’ Ho-
mero.

22 Si dipinge anco di dietro di color di [?] mare) è cautela queſta di
Herone, percioche ſe non foße dipinta anco di dietro nello ſuilup-
parſi, haurebbe moſtrato il roueſcio bianco, & hauerebbe ſcoperto
l’artifitio del cader{ρι}.

Il fine di queſto Secondo Libro, con tutto che paia concludere, di
maniera, che dalle parole s’ argomenti, che nulla ui ſi deſideri; non-
dimeno hò uoluto notare quello, che io trouo nel fine del teſto, che io
hò hauuto nel tradurre, ciò è, ch’ il Copiatore u’ hà giunto il ſegno del
mancamento, con la parola λ{ει}π{ει}, è da credere, che coſifoſſe ſcritto
nell’ eſſemplare, e che uenga dall’ antico. N on hò uoluto mancare di
auuertirlo, per non laſciar paſſar coſa ueruna adietro di quello, che ſo [?] -
no biſog [?] noſe d’ annotaion{ρι}.

13. Il fine delle Annotationi.

0098-01
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer