Full text: Alexandrinus, Heron: Di Herone Alessandrino De gli avtomati, ouero machine se moventi

LIBRO PRIMO. percioche mouendola all’indietro con le mani, coſi à pun
to come deue caminare, auilupperemo le corde, elaſſe-
remo gli allentamenti, perche in queſto modo cominciã-
do la caſſa à muouerſi, ragioneuolmente andrà à finire
nel medeſimo luogo, nelquale le corde ſi cominciarono
ad auiluppare. M eglio è ancora, che la ruota K, l, con-
giunta ad vna cannella ſia nel fuſo g, h, fermato con la
caſſetta, come à punto l’e, f, e che anco intorno alla can-
nelletta della detta ruota ſia auiluppata la corda con i
ſuoi allentamenti, laquale ſi racccommandial contrape-
ſo, accioche volendo noi, che la caſſetta ſi volti, ſi fer-
mi vna [?] delle due ruote q, r, s, t, ilche ſerà per via del-
l’allentamento, ma intanto in compagnia dell’altra ruo-
ta, ſi girerà la K, l, finche la caſſa habbia preſa la debi-
ta volta, e dopo ſteſa la corda, che haueua lo allenta-
mento, mouendoſi inſieme tutte tre le ruote, la caſſetta
ſe ne anderà per linea diritta. Ma perche le cannelle le-
qualiſono ne’fuſi, & allequali ſono cõgiunte le ruote dif-
ficilmente ſi voltano, per eſſere il peſo della caſſa fermato
@utto ſopra loro, ci piace, che nelle ſe Mouenti tutti i

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer