Full text: Casati, Paolo: Fabrica, et uso del compasso di proportione, dove insegna à gli artefici il modo di fare in esso le necessarie divisioni, e con varij problemi ...

CAPOV. il lato, che ſi cerca, prendaſi vn numero cubo, che lo miſuri
per vn’altro num. minore del 50 (poſto che la linea cubica,
dello ſtromento non ecceda li 50) ò di qualſiuoglia altro, che
ſia il maſſimo de’numeri notati nella linea cubica. Così per
trouar’il diametro d’vna sfera di marmo, che peſi libre 4000,
ſe prendeſſi il cubo di 4, cioè 64, verrebbe il quotiente 62 {1/2}
maggiore del 50, che è il maſſimo delli notati nella linea cu-
bica; perciò preſo il cubo di 5, cioè 125, e per 125 diuiſo il
4000, viene il quotiente 32. Et in tal maniera operando,
come prima, cioè trouato il diametro della sfera di marmo
di lib. 3 vguale alla sfera di ferro conoſciuta, & applicato
nella linea cubica tal diametro all’interuallo 3. 3, prendaſi
l’interuallo 32. 32; e perche il 4000 fù diuiſo per il cubo di
5. per queſto quell’interuallo 32. 32 deue replicarſi cinque
volte, e quello ſarà il diametro d’vna palla di marmo di
4000 libre.

52. CAPO VI.
In qual maniera s’habbiano à notare nello Stromento li Gradi
del Circolo: & vſo di tal linea.

PEr la neceſſità, che s’hà molte volte di diſſegnar’ alcune
piante di campi, e coſe ſimili, ò per l’vſo della Gnomo-
nica, conuien fare angoli di miſure determinate in gradi, i
quali ſono quelle 360 parti, in cui s’intende diuiſa la circon-
ferenza di ciaſcun circolo, come è noto. A queſto fine mol-
ti hanno deſcritta vna quarta parte dicerchio diuiſa ne’ſuoi
gradi, e dalla circonferenza vltima tirate per ciaſcun grado
linee rette al centro, vengono à diuidere ſimilmente altri

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer