Full text: Gallaccini, Teofilo: Trattato sopra gli errori degli architetti

151. Arco tagliato dagli ornati nella Chieſa de’ PP. Geſuiti.

La figura di queſto Altare moſtra gli ornati ſconciſſimi, fuori del loro luogo, e
poſti non per altro, che per togliere l’ aria e la buona grazia all’ arco, per confon-
dere la parte principale dello ſteſſo Altare, tagliandolo con feſtoni, e con gruppo di
Cherubini, che lo cuoprono nel mezzo, e gli tolgono la ſua proporzione ed avve-
nenza.

152. Depoſito del Sereniſſimo Principe Franceſco Venier nella Chieſa di S. Salvadore.

In queſto Depoſito innalzato alla glorioſa memoria de! Sereniſſimo Principe Franceſco
Venier, può rilevarſi l’ enorme errore di porre gli archi ſopra le colonne ſenza alcun
fiancheggio. Si oſſervi quanto diſdica il peſo della cornice poveriſſima nei peduc-
ci, non avendo la minima forza per iſtringer l’ arco, ſalvo la miſera dirittura dell’
angolo medeſimo. Coſa ella è queſta, che ſi dilunga grandemente dal ragionevole,
e dalla buona maniera di piantare gli archi, che debbano ſuſſiſtere. Oltre agli altri
molti errori, che ſi rilevano in queſto mauſoleo, come le trite colonnelle Joniche
poſte ſopra l’ ultime colonne degl’ intercolunnj, che ſono Compoſite, le quali ſono
parimente aggravate di cornice con ſregio gonfio e peſante, che non corriſponde nè
poco, nè molto col fregio del fronteſpizio, ſi oſſerva aver l’ Architetto antepoſto l’
Ordine Jonico, e queſto poſto ſopra il Compoſito, che è il ſuperiore d’ ognialtr’Or-
dine, facendolo in tal modo comparire inferiore. Quaſi nel modo ſteſſo compariſce
pure oſſervabile altro Depoſito del Sereniſſimo Principe Andrea Vendramino ai Servi; come altresì l’ Altar maggiorc nella Chieſa di S. Rocco, che ſimilmente tiene l’ Or-
dine Jonico ſopra il Corintio, come i due diviſati Depoſiti; e parimente nella Chie-
ſa medeſima i quattro Altari ſimili hanno eziandio gli archi ſenza fiancheggio. In
ſimil guiſa l’ Altare del Criſto nella Chieſa dei Servi, ed in altri luoghi ſi oſſerva. Tali archi sì mal penſati non poſſono aver luogo nella vera Architettura; ma eſſen-
do tanto ſprovveduti di forza, e piantati meſchinamente, formano figura impropria,
e diſſonante dal fine richieſto dall’ Arte.

Lo ſteſſo errore del porre l’ Ordine inferiore ſopra il ſuperiore ſi oſſerva anche ſo-
pra l’ Altare di S. Girolamo nella Chieſa dei Frari, il quale eſſendo d’ Ordine Com-
poſito tiene ſopr’ eſſo Ordine altre due colonne d’ Ordine Jonico. Simiglianti incoe-
renze debbono perpetuamente sfuggirſi, perchè contrarie affatto alla ſana Architet-
tura.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer