Full text: Gallaccini, Teofilo: Trattato sopra gli errori degli architetti

147. Cima d’Altare ſcorretta nella Chieſa de’PP. Geſuiti.

In queſta Chieſa oſſervaſi la preſente cima d’Altare, che tiene cornice in forma
di cuſpide nella mezzerìa, formando pilaſtro, ed appoggia ſopra il rimenato, coſa
ſommamente diſdicevole. Vi ſono pure i due rimenati a cartoccio, e d’altezza ſpro-
porzionata, e quaſi in piedi, contro il loro giuſto eſſere. Similmente il modiglione,
o menſola appoggia ſul telaro della palla, e forma figura molto peſante. Siffatta
maniera miſta, cioè parte di buono, e parte di cattivo, altronon dee dirſi, che pa-
ſticcio, e conſuſione.

148. Ornato di Scompoſta fineſtra nella Chieſa de’PP. Scalzi.

Rilevaſi in queſta fineſtra il capriccio bizzarro, e inſieme ſconcio, nonſolo dipor-
re a ſedere il fronteſpizio, ma di portarlo anche ſregolatamente in punta, ſotto la
quale vi è la ſerraglia con fogliami, e ripoſa ſul telaro d’eſſa fineſtra. Oſſervando
ciò, a prima viſta compariſce coſa nuova e capriccioſa; ma in verità ella non è,
nè ſarà mai ſe non coſa da teatro. Queſte ſono fantaſie ſognate, non dettami di
buona Architettura.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer