Full text: Gallaccini, Teofilo: Trattato sopra gli errori degli architetti

118. Porta ruſtica con ſoglia bugnata dietro alla Chieſa di S. Maria Formoſa.

Avendo queſta porta così peſanti letre bugne del mezzo, non moſtra ſe non ſaſ-
ſi, i quali oltre il tagliare la ſoglia, e la cornice, vengono anche ſpinti a cadere
dal proprio fronteſpizio, come moſtra in fatti la figura. E di vero ſarebber più at-
ti ad uſo di prigioni per imprimer terrore, che per ornato d’una decoroſa abi-
tazione.

119. Altra porta di gentil forma con ſoglia e cornice ſpezzata da bugna ruſtica
dietro alla ſteſſa Chieſa.

Offro alla conſiderazione dei periti anche queſta porta con ſoglia bugnata e maſti-
na. Eſſi certamente non potranno ſe non condannare tutto quello, che veggono eſe-
guito fuor di ragione. Si oſſervi attentamente, e ſi dirà, come non ſolo è ſomma-
mente peſante, ma moſtra d’eſſer perpetuamente in atto di cadere, facendo paura a
chiunque vi oſſervi in entrandovi. Quanto alla ſua figura, ſembra di gentil forma per
i due rimenati poſti ſulle due erte, e nella mezzeria gocciola, e vaſo ſopra. Ma e
che rileva, quando tutto ſmarriſee alla viſta a motivo della pesante ſoglia, che in-
gombra tutta l’apertura? Di queſta, come di tutte le altre, ho condannato ſimiglianti
bugne, non accordandoſi la loro forma pel peſſimo effetto, che producono, Dico ben-
sì, che anche le bugne ſi poſſono, eſi debbono praticare, e l’hanno praticate diverſi,
come veggiamo in molte fabbriche, e fra le altre le due porte, cioè quella di ſtra-
da, e quella della riva dei NN. UU. Grimani Spago a S. Maria Formoſa. Queſte per
eſſere a volta molto ſi confanno colle bugne, che danno forza alla fabbrica, ed in tal
guiſa ſono commendabili, ed ottimamente ſituate: ma ſopra ſoglie dritte porre bugne
pendenti, o ſerraglie bugnate, ſono ſcherzi irragionevoli. Conſiderando la loro figu-
ra, queſte tagliano la ſoglia, come è in fatti, ed appariſce, o rappreſentano cugni
per iſtringere: e queſto ſarà ſempre falſo, non eſſendo arco, perchè non potrà mai
ſtringerlo, ſe non ſarà aperto. Dunque tali bugne rappreſentano ſoltanto una finzio-
ne, la quale non dee mai praticarſi nell’Architettura, che non ammette, ſe non ſe
ciò, che detta la pura ragione. Quindi ſi dee concludere, che le bugne ben colloca-
te non ſolo ſaranno lodevoli, ma convenienti; ma da non praticarſi mai ſopra ſo-
glie piane pel reo effetto, che producono. Queſto per mio avviſo baſtar dovrebbe a
perſuadere chi intende ragione, commendando io ſempre la retta e vera ſolidità,
parte neceſſaria a queſt’Arte, e vituperando le inſuſſiſtenti chimere, che tolgono all’
opera lo ſtabile fondamento.

120. Porta del Palazzo dei NN.UU. Cavagnis a S. Severo coll’Architrave tagliato
dalla ſoglia bugnata.

Queſta porta d’Ordine Dorico ſi vede nel Palazzo Cavagnis a S. Severo, ed il
ſuo oſſervabile difetto conſiſte non ſolo nell’aver la ſoglia dentro l’architrave, ma
anche nel tagliarlo in guiſa, che ripiegato, come appariſce, ſembra, che gli ſtia a
ridoſlo, comparendo peſante al di ſopra per le bugne, che porta, e meſchino ne’
fianchi, e tozzo. Tali architravi così tagliati non ſono, nè ſaranno mai lodevoli,
perchè non può veriſicarſi, che poſſano ſervire in un medeſimo tempo a due funzio-
ni, vale a dire, a legare la fabbrica, quale è il ſuo ufizio, e a ſervire d’arco alla
porta, quando lo ſteſſo reſta diviſo, e ſmezzato.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer