Full text: Vitruvius: L' Architettura generale di Vitruvio

DI VITRUVIO. di pietre e di rottami più minuti,
de’ quali ce ne vogliono tre parti in
una di Calcina, s’ eſſi ſono nuovi,
perchè ſe ſieno preſi da rovine vec-
chie, vi ſi vorranno cinque parti
di tal terrazzo in due di calcina.

56.1.

1. Quel-
li a piè
piano,
che fa-
ccanſi
o alla
manie-
ia ordi-
naria,

I Greci aveano una maniera di
fare i Pavimenti ne’ luoghi baſſi,
dove regnano d’ ordinario il freddo
e l’ umidità, che gli rendeva eſenti
da tali incomodi. Scavavano la
terra a due piedi d’ altezza, e do-
po d’ averla ben battuta, vi met-
tevano una mano di terrazzo, o
ſia il pavimento di teſtole così col-
mato, che aveſſe un poco di pen-
dìo dalle due parti ove faceano de’
Canali atti a far ſcolare l’ acqua
ſotto terra: indi ponevano ſopra
queſta prima Intonacatura un let-
to di carbone, quale battuto e li-
vellato che l’ aveano, coprivanlo
d’un altro Strato di Calcina, di
Sabbione, e di Cenere; e queſto
poi lo polivano, quand’ era ſec-
co, con una Cote. Queſti Pavi-

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer