Full text: Cavalieri, Bonaventura: Lo specchio ustorio overo trattato delle settioni coniche, et alcuni loro mirabili effetti intorno al lume, caldo, freddo, suono, e moto ancora

12. Che coſa ſia Cono, e come
ſi generi. Cap. I.

IL Cono è quel corpo ſolido, che
da’prattici ſuole eſſer chiama-
mato, Piramide rotonda, che
fù da Euclide nell’11. lib. alla
def. 18. (preſo in ſenſo men’
vniuerſale) definito, naſcer dalla reuolutione
del triangolo rettangolo, ſtan do fermo vn de’
lati, che ſtanno intorno all’angolo retto, ſino,
che eſſo triangolo ritorni di onde ſi partì: ma
p [?] erche queſta definitione cõprende folamen-
toei Coni, che hanno l’aſſe della reuolutione
perpẽdicolare alla baſe; perciò riceueremo da
A pollonio Pergeo la definitione vniuerſale,
poſta nel principio de’ſuoi Elementi Conici,
in queſta maniera. Se da vn punto poſto fuo-
ri del piano d’vn dato circolo ſarà tirata vna
retta linea ſino alla circonferenza di eſſo cir-
colo, di quà, e di là indefinitamente prolon-
gata, quale ſi riuolga intorno alla circonfe-
renza ſino, che ritorni di onde ſi partì; la ſu-

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer