Full text: Cavalieri, Bonaventura: Lo specchio ustorio overo trattato delle settioni coniche, et alcuni loro mirabili effetti intorno al lume, caldo, freddo, suono, e moto ancora

Delle Settioni della Teorica, come della Prattica ancora. Egli è però vero, ch’eſſendomi ſuanito, per la
longhezza del tempo, dalla memoria, quale
veramente foſſe il modo, ricordandomi ſolo,
che v’entrauano le ſquadre, con occaſione di
hauere à inſegnare la loro deſcrittione per via
di righe, mi meſsi à penſarui, e mi ſouuenne
queſta maniera, che hò ſpiegato di ſopra, qua-
le, quando s’abbatti con il modo del ſudetto
Autore (il che ſarà manifeſto dal libro, che il
medeſimo mi accenna voler ſtã pare in breue,
con il detto modo) dourà darſi la lode al ſuo
primo inuentore. E que ſto hò voluto dire,
non mi parẽdo ben fatto il veſtirmi delle pẽ-
ne d’altri; che perciò, ſe ben hò raccolto quà
alcuni di queſti modi, che ſono d’altri Autori,
acciò chi leggerà queſto mio Trattato, ne
habbia di dinerſe ſorti, per appigliarſi à qual
più li piacerà; nõ tralaſcio tuttauia di nomi-
nare, come mi pare il douere, ilor proprij Au-
tori. Mi ſcriue poi il medeſimo vltimamente,
ch’anch’egli deſcriue tutte tre le Settioni con
il filo, come pur hò inſegnato di ſopra, con
accompagnarui la propria ragione, che per la
Parabola, e l’Iperbola non hò ancora viſto ap-

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer