Full text: Cavalieri, Bonaventura: Lo specchio ustorio overo trattato delle settioni coniche, et alcuni loro mirabili effetti intorno al lume, caldo, freddo, suono, e moto ancora

Delle Settioni filo, il ſecondo poi ſarà difarle con iſtrumen-
ti ſodi, come con righe dilegno, ò di metallo: Quanto al primo, ridurrò ſolamente à memo-
ria il modo di deſcriuere l’Eliſſi con vn filo, v-
ſato da tutti i prattici, cominciãdo da queſto,
per eſſer più trito, e noto à ciaſcheduno. Sia
dunque nella 26. figura vn filo di che lõghez-
za ſi voglia, e preſi in vn piano, come ſi voglia,
due punti diſtãti, per minor’interuallo, che nõ
è il filo, quali ſiano, O, E, ſi metta l’vn de’ca-
pi del filo in vno, comein, O, e l’altro capo
nel rimanente, cioè in, E, e ſia il filo, O C E,
dentro il quale ſia poſta la punta dello ſtile,
N C, che ſia, C, che poſſi ſcorrere liberamen-
te sù, e giù, per il filo, e per i punti, O, E, ſi
tirila retta, O E, di quà, e di là indiffinita-
mente prolongata; ſcorra poi la punta, C, ſino
c’habbia dato vna volta attorno i due punti,
O, E, tenendo ſempre teſe le due parti del
filo, O C E, da lui ſeparate, ſi che ſiano drit-
te (nel che è difettoſa queſt’operatione, per
non ci poter noi mai di queſto aſſicurare, cioè,
che queſta tenſione ſia fatta con tal tempera-
mento, che queſte parti teſe hora non ſiano
più longhe, & hora più corte) & habbi deſcrit-

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer