Full text: Cavalieri, Bonaventura: Lo specchio ustorio overo trattato delle settioni coniche, et alcuni loro mirabili effetti intorno al lume, caldo, freddo, suono, e moto ancora

Delle Settioni da far’il taglio. Si può ancora, per non hauere
à far queſto ſegamento, acco mmodare vn’aſ-
ſicella ſottile frà due pezzi, per eſſempio, di le-
gno, attaccandola à quelli con pironcini, ela-
uorando poi al torno ogni coſa inſieme, che
ſe detta aſſicella ſarà poſta frà quei pezzi, e
quelli sù’l torno, conforme, che richiede la
produttione di tal Settione, ci verrà lauorata
l’aſſicella, conforme al noſtro biſogno, ſenz’
hauere à far’il ſudetto taglio; Si può ottener
queſto ancora in altri modi, ma baſtino per
maggior breuità li già dichiarati.

II ſecondo modo particolare ſarà, quando
non faremo fare il ſudetto Cono, ma perla ſu-
perficie conica ci preualeremo d’vno ſtile, che
col girar’intorno ad vn punto fiſſo, che s’in-
tẽde per cima del Cono imaginario, riuolgen-
doſi ancora per la circonferenza d’vn circolo,
diſſegnarà in vna ſuperficie piana, ſituata ſo-
pra il ſoggetto piano (in tal’eleuatione, che
poſſi, ſegando l’imaginato Cono, produrla)
la deſiderata Settione, e ciò con l’hauer liber-
tà non ſolo di girar’intorno alla cima del Co-
no, ma anco d’alzarſi, & abbaſſarſi ſopra l’in-
chinato piano, paſſando ſempre per la ſudetta

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer