Full text: Cavalieri, Bonaventura: Lo specchio ustorio overo trattato delle settioni coniche, et alcuni loro mirabili effetti intorno al lume, caldo, freddo, suono, e moto ancora

Coniche. Cap. XL. tamente applicate all’, E Γ, parallele alla tan-
gente, Ω Φ, adattandouiſi la dimoſtratione
nell’iſteſſa maniera.

Egli è però vero, che eſſendo le parallele
ad, O X, ſtrade, per le quali s’intende ſcen-
dere il graue, finalmente egli andarebbe, ſe
non trouaſſe l’impedimento della terra, à col-
locarſi nel centro di quella; la onde realmente
non ſono parallele, ma per le diſtanze de’no-
ſtri titi le abuſiamo, come parallele, eſſendo il
loro ſtringimẽto in ſi poco ſpatio, come inſen-
ſibile, e perciò ſi è detto, che deſcriuono vna
linea curua, inſenſibilmente differente dalla
Parabola. Di maggior’importanza è bene
l’impedimento dell’aria, quãdo il tiro ſia lon-
ghiſſimo, che contraſta e con l’impulſo, e con
la grauità, ma in poco ſpatio, pẽſo, che non ſia
di molta cõſideratione, & il venir’all’eſſame di
queſto contraſto non è coſa ſi facile, ne che in
poche parole ſi poteſſe, credo, ſpiegare, perciò
ci contentaremo di queſto poco, per intender
le varie cõditioni, e nobiltà delle Settioni Co-
niche, hauendole anco il Keplero in ſopremo
grado nobilitate, mentre ci hà fatto vedere
con manifeſte ragioni ne’Cõmentarij di Mar-

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer