Full text: Cavalieri, Bonaventura: Lo specchio ustorio overo trattato delle settioni coniche, et alcuni loro mirabili effetti intorno al lume, caldo, freddo, suono, e moto ancora

Coniche. Cap. XXXV. rifletteranno da quella pur diuergenti, poi-
che nel Corollario del Cap. 14. ſi è inſegnato,
che le rette linee, che, partendoſi dal foco in-
teriore dell’Iperbola, la vanno ad incontrare,
ſi riflettono poſcia diuergẽti dal foco eſterio-
re, così dilatandoſi ſempre più, potrà arriuar
la voce per rifleſſo à tutti gli vditori, il che
non ſeguirebbe, quando il vaſo foſſe di forma
Parabolica, che rifletterebbe dette linee ſo-
nore parallele, per il Corol. del Capit. 9. o di
forma Elittica, che le riunirebbe in vn punto
ſolo, per il Cap. 17 che perciò parmi più del-
le altre conuenirli la figura Iperbolica; eſſen-
do adunque tredici vaſi ſituati, come ſi è det-
to, ſi faranno tredici rifleſſioni della medeſima
voce per ciaſcun’orecchio, & in ſomma tan-
te, quanti ſaranno i vaſi, con quell’armonia,
che dalla proportion di quelli riſultarà.

Queſta è vna delle coſe, che mi ſon venu-
te in mente circa i detti vaſi, intorno a’quali
altri ſpecolando, incontraranno forſi modi
più facili, che alla debolezza del mio inge-
gno non poſſono così [?] facilmente ſouuenire,
a quali, ſpero nondimeno, non ſia per eſſere
ne anco diſcaro il poter cõ gli altri eſſaminare

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer