Full text: Cavalieri, Bonaventura: Lo specchio ustorio overo trattato delle settioni coniche, et alcuni loro mirabili effetti intorno al lume, caldo, freddo, suono, e moto ancora

Delle Settioni no alla cella dinanzi à quella, e dirimpetto al-
la fronte di eſſa, acciò nel medeſimo punto
fuſſe anco il foco interiore del vaſo Iperbo-
lico riuolto con la bocca in giù, eſſendo que-
ſta collocatione ſim@le à quella dello Spec-
chio grande Parabolico, e dello Specchietto,
inſegnata nel Cap. 20. e quaſi vn ſimile arti-
ficio. Hora che la figura, e diſpoſitione de i
detti vaſi, e delle celle debba farci ſortir l’ef-
fetto, che pretendiamo, adeſſo ſi farà manife-
ſto. La voce adunque, ch’vſcirà dalla Seena,
e ſi diffonderà per l’am piezza [?] del Teatro, ca-
minerà per linee diuergenti dal foco ſtatuito
nel ſudetto luogo della Scena, & arriuarà nel-
le celle di ſuperficie Elittica, adunque le det-
te celle rifletteranno tutte le linee ſonore, ch’
eſſe riceueranno, facẽdole diuentare conuer-
genti all’altro foco, che già ſi è conſtituito in-
nanzi à loro, dirim petto alla fronte, ma quel-
lo ſarà anco foco interiore del vaſo Iperboli-
co, che iui ſarà collocato, adunque le linee
ſonore, che in virtù della cella ſi ſaranno riu-
nite nel foco interiore del ſudetto vaſo, tra-
paſſandolo, & andando à ferire nella conca-
uità Iperbolica del vaſo, come diuergenti, ſi

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer