Full text: Cataneo, Girolamo: Opera del misurare di M. Girolamo Cataneo Novarese libri II

Ma ſe per caſo l’acqua nella Seriola
maeſtrale non fuſſe alta vn braccio, ma
ſolamente onc. 8, ò piu ò manco, & che
per ciò nõ ſi poteſſe hauere la portiõ ſua
del quadretto, circa ciò ui ſono varie opi
nioni, fra l’altre, l’una dellequali è, che ſi
abbaſsi il fondo della ſeriola A , onc. 4,
di piu4; del fondo della ſeriola Maeſtrale
doue ſi caua l’acqua; L’altra che ſi faccia
oncie 18, larga la ſeriola, che ſi conduce
l’acqua, alla portion del quadretto; Et
l’altra che diſotto alla bocca della ſerio-
la, che ſi caua, cioè in punto T , ſi faccia vn
riparo, ò briglia, ouero ingorgamento,
quel tanto che l’acqua venga alzandoſi
nella ſeriola Maeſtrale dell’onc. 4, cioe,
alla portion del quadretto, & di queſto
ſe n’ha da fare eſperienza per le meſole,
per accreſcere, ò minuire tali ripari, co-
me farà biſogno. Et dell’ordine che s ha
detto diſopra d’un quadretto, ſi deue in-
tendere d’ogn’altra quãtità d’acqua che
ſi vorrà cauare.

137.1.

237-01

L’alrra ancora, che ſe ſi ritrouaſſe l’ac
qua nella ſeriola Maeſtrale, più alta d’un
braccio, ſi farà pur il fondo A , della ſerio
la che ſi caua, alla ſuperficie del fondo
della ſerio la Maeſtrale; & alla bocca del
la ſeriola, oue ſi caua l’acqua dalla ſerio-
la Maeſtrale ſi ſtopperà di ſoprauia, di
eſſa bocca quel tãto che ſarà di piu d’un
brac. d’altezza nella ſeriola Maeſtrale
l’acqua.

Delle quali opinioni, meglio & piu

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer