Full text: Alberti, Leon Battista: L' architettura

DELLA ARCHITETTVRA Cortile. ma il muro di dietro del portico ſi faceua aperto con alcune entrate
da poterui paſlare per andare a ſedere. L'altezza del mezo cerchio di queſti
gradi da ſedere, ne le opere grandi, era quanto la ſua larghezza: ma ne le opere
minori era alta per una larghezza & un quarto. Sopra il tetto de la loggia rin-
contro al mezo cerchio, & de' gradi da ſedere, fi apriuano in alto fineſtre per le-
quali entraua il Sole, & i lumi molto gagliardi nel mezo cerchio. Ma ſe i gradi ſi
faceuano quadrati allhora ſi faceuano il doppio piu larghi che il portico. Et la
loro lunghezza, era per due de le ſue larghezze. Io chiamo in qu eſto luogo lun
ghezza quella, che ua giù per il lungo de la loggia, di modo che a coloro che en
trano da man deſtra in queſti gradi da ſedere, uerrà la lunghezza di queſti gradia
eſſerli da la ſiniſtra, & a quelli che u'entrono da la ſiniſtra ad eſſergli da la deſtra.

119.1.

5
10
15
20
25
30
35
40
5
10

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer