Full text: Alberti, Leon Battista: L' architettura

Dicono che a Menfi uſarono intorno al Tempio di ſeruirſi in cambio di colon
ne, di ſtatue di dodici cubiti, cioè di braccia noue. In altri luoghi poſono colon
ne con il ſodo auuolto ueſtite di Pampani, & pienedi uccelletti di rilieuo. Ma
in quanto a la maieſtà, ſon piu conuenienti a Tempij le colonne pulite & ſtiette; Mettonſi inſieme certe miſure che a metter le colonne in opera, arrecano a mae
ſtri facilità grandisſima: percioche ſi annouerano le colonne, che s'hanno a mette
re in una fabrica, & dal numero di quelle ſi caua la regola del metterle in opera. Eti Dorici per cominciarmi da loro ſe haranno a metter in opera quattro colon-
ne diuideranno la teſta de la pianta de l'edificio in uentiſette parti; ſe ui ſe ne ha-
rà a metter in opera ſei ſi diuiderà in quarantadua parti, & ſe otto in cinquanta-
ſette, & di queſte parti ſe ne aſſegnerãno due a la groſſezza di ciaſcuna colonna.

102.1.

5
10
239-01
15
20
25
30
35
40

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer