Full text: Alberti, Leon Battista: L' architettura

DELLA ARCHITETTVRA circunferenria del cerchio, che da eſſa a la cantonata del quadrato ti darà a pun-
to la ottaua faccia, che puo entrare in detto cerchio.

97.1.

40
212-01
10
15

Caueremo ancora una pianta di dieci facce d’un cerchio in queſto modo. Diſegneremo duoi diametri in un cerchio che ſi interſeghino l’un l’altro in
iſquadra, & dipoi diuideremo un mezo di qual ſi uoglia di queſti diametri, in
parti due uguali. & da queſta diuiſione tireremo una linea diritta a lo in ſuſo a la
teſta de l’altro Diametro, che nerrà a ſchiancio; ſe di queſta linea a ſchiancio tu
ne leuerai tanto, quanto è il quarto d’uno de fatti diametri, il reſtante di detta li
nea ſarà la decima facciata che puo entrare in detto cerchio.

97.1.

20
212-02
25
30
35

Aggiungonſi a Tempi le cappelle; ma ad alcuni piu, & ad alcuni meno. Ne Tempii quadri non ſe ne fa mai in alcun luogo ſe non una; & queſta ſi po-
ne in teſta, accioche ſubito s’appreſenti a la uiſta di chi entra dentro di ſu la
porta. Et ſe pure ti piacerà di farui da le bande piu capelle, ne Tempii qua-
dranguli non ſtaranno certo male, in quelli che ſaranno il doppio piu lunghi
che larghi, & in queſti non ſe ne debbe fare piu che una per lato. Et ſe pur tu
ue ne uoleſsi piu, ſaranno piu conuenienti che le ui ſieno in caffo, che in pari. Ne le piante tonde, & coſi in quelle che ſaranno di molte facce (ſe però mi è

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer