Full text: Alberti, Leon Battista: L' architettura

DELLA ARCHITETTVRA cioche egli uiè di biſogno di Pietre grandi intere, uguali, eccellenti, rare, lequali
coſe nõ ſi trouano coſi facilmente tutte, nè facilmente ſi maneggiano, dirizzano,
lauorano, o mettono inſieme, ſecõdo il tuo parere a punto. Cicerone uſaua dire
che gli Architetrori diceuano, che e’ non ſi poteua piantare una Colonua, che
ſteſſe a piombo, ilche ne uaniè oltra modo neceſſario sì quanto a la ſtabilità, sì an
cora quanto a la gratia, Sonci ancora de le altre incõmodità, ma a tutte per quã-
to ſi diſtenderàl’ingegno noſtro prouuederemo. Il uano naturalmẽte è aperto,
ma alcuna uolta ſifa dietro ad un uano un muro, come s’appicca la pelle ad una
ueſte, & ſi finge uno uano non aperto, ma chiuſo, il quale non male perciò
chiameremo un uano finto, queſta ſorte d’ornamẽto fu ſi come la maggior parte
ditutti gli altri ornamẽti per far l’opera piu gagliarda, & per ſpender manco, pri-
mieramente trouata da legnaiuoli, & ſeguitando queſte pedate gli ſcarpellini ar-
recarono a le fabbriche gratia non piccola. Qual ſi è l’un di queſti ſarà piu bel
lo ſe ſarà d’oſſa intere d’una ſola pietra, & uicino a queſto ſarà quãdo tutte le par-
ti ſaranno inſieme in maniera congiunte, che le commettiture non ſi uegghino. Gli antichi uſauano di rizzare, & fermare le colonne, & altre pietre, che ſeruono
per oſſami ne uani finti, & fermarle ne le loro baſe, auãti che e’ faceſsino le mura,
ſauiamente certo perche piu eſpeditamente ſi poteuano ualere de li inſtrumenti
& meglio le poteuano collocare a piombo. La Colõna ſi pianterà ſu la ſua baſa
a piombo in queſta maniera, noterannoſi, & nel dabaſſo, & nel da capo de la co-
lonnai centri de’ collarini, nel centro de la baſa ſi impiomberà un perno di fer-
ro, & faraſsi tanto buco nel centro del da pie de la colonna che riceua il perno
che eſce fuora del centro de la baſa. Sopra il capo della colonna ſi noterà uno
punto, al quale accoſtando il filo del tuo piomdo farai che egli caſchi apunto
ſul mezo del perno de la ſua baſa a dirittura. Ordinate queſte coſe non ti ſarà
difficile, ſare pendere ſecondo il biſogno la teſta de la colonna talmente, che
ella poſi a piombo nel mezo ſopra la baſa. Io ho imparato da le opere de li
Antichi che i Marmi piu teneri ſi poſſono ſpianare con quelli ſteſsi ferri con i
quali ſi ſpiana il legname. Vſarono ancora gli antichi di murare le pietre ro
ze, che haueſsino ſolamente lauorate le teſte, & i lati, mediante i quali ſi poteſsi-
no murare l’una co l’altra, & fatta che era l’opera poi lauorauano, & puliuano
quel che ui era rimaſto di rozo, cioè le facce, & credo che e’lo faceſsino per
eſporre al pericolo de gli inſtrumenti, da adoperaruiſi manco ſpeſa che e’ pote-
uano. Percioche molto maggior dãno harebbon riceuuto ſe per diſgratia ſi
fuſſe rotta alcuna pietra lauorata, & finita del tutto, che e’ non harebbono rice-
uuto de le incominciate a lauorarſi: oltre a che egli haueuano gran diſsima au-
uertenza al tempo; percioche altra ſtagione ricerca il murare, altra il ueſtire
le muraglie, & altra il ripulire. Duoi ſono i modi de uani ſinti, l’uno è quello
doue le colonne, o i pilaſtri ſi accoſtano talmente al muro, che il muro ne naſcõ-
de una determinata parte, & una altra parte ne laſcia fuori, l’altro è quello doue
tutte le colonne eſcono fuori del muro, parendo quaſi che ſi uogli imitare uno
portico, quel primo ſi dirà baſſo rilieuo, & queſto altro ſi chiamerà tutto rilieuo,
al mezo rilieuo s’aſpettano le colonne tonde, o i pilaſtri, le colonne tonde non
uogliono uſcire nè piu nè men ſuori che mezze.

90.1.

5
10
15
20
25
30
35
40

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer