Full text: Alberti, Leon Battista: L' architettura

DELLA ARCHITETTVRA ne una fanghiglia, ne per il troppo zappare de piedi ſi guaſtino l'unghie, & il pa
uimento.

74.1.

30
35
40
5
10
15
20
25
30
35
40

75. Che la induſtria del fattore di Villa ſi debbe eſſercitare tanto circa i Beſtiami, quanto cir-
ca le Ricolte, & circa il far' l' Aia. Cap. XVI.

5

DIremo breuemente che la induſtria del Fattore, nõ ſi eſſerciterà ſolamẽte
in raccorre le coſe, che ſono ne campi, ma innanzi ad ogni altra coſa ſi in-
gegnerà che i Beſtiami, gli uccelli, & i peſci gli fruttino. Poni le ſtalle per
gli Armenti in luogo aſciutto, & nõ humido, lieuane ogni minimo ſaſſo di ſotto,
& fa che le pẽdino, accioche le ſi poſsino uotare, & nettare facilmente, cuoprine
una parte di loro, e una parte ne laſcia a lo ſcoperto, & ordina che i Venti Auſtra
li, o qual altro Vento humido ſi uoglia, non percota la notte le pecore, & che nõ
ui tirino ancora altri Venti troppo moleſti. I luoghi, doue hanno a ſtare rin-
chiuſi i Conigli, fauui un muro di pietre riquadrate inſino al fondo de l'acqua, in
lo ſpazzo fauui un ſuolo di Sabbione maſtio, laſciando in piu, e piu luoghi alcuni
monticelli con terra da ſapone. Fa che le galline habbino nel Cortile loro un
portico uolto a mezo giorno, ſpartoui ſotto di molta cenere, & ſopra detto por-
tico il luogo per i Nidij, & le ſtãghe da dormirui ſopra la notte. Sono alcuni che
uorrebbono che le Galline ſi teneſsino rinchiuſe in un gran circuito che fuſſe
uolto a leuante, ma quelle, che ſi tengono per hauer de l'uuoua, & de pulcini, ſi
come le ſono piu allegre per la libertà, così ancora ſono piu feconde. L'uoua
nate a lo ſcuro, & in luogo rinchiuſo ſono piu ſciocche. Porrai la Colombaia,
che la uegga l'acqua, & non la porre troppo alta, ma coſi a modo, accioche i Co-
lombi ſtracchi dal uolare, quaſi con l'alie ſcherzando liete, s'allegrino sducciolar
ui ad alie chiuſe. Sono alcuni che dicono che le colombe preſi i ſemi de la Cã-
pagna, quanto piu fatica & uiaggio haranno a fare a portarli a lor figliuoli, tan-
to piu gli faranno groſsi: Et queſto perche i ſemi portati nel gozzo per nu-
trire i figliuoli, con lo ſtarui aſſai, diuenteranno mezi cotti, & per queſto pon-
gono le colombaie buone in luoghi altiſsimi. Et forſe penſano che gioui aſ-
ſai che le Colombaie ſieno lontane da le acque, accioche giugnendoui, i Co-
lombi non raffreddino l'uoua con i piè molli. Se a la cantonata de la Torre
tu ui rinchiuderai un Gheppio diuenterà tal Colombaia ſicura da gli Vccelli
di rapina. Se tu naſconderai in ſu l'entrata un capo di lupo, gittatoui ſopra
del Cimino rinchiuſo in uno orcio feſſo, che getti fuori puzzo, per tal coſ [?] a ui
concorreranno una infinità di colombi. Se tu farai lo ſpazzo de la tua colom-
baia di creta, & lo bagnerai, & ribagnerai ſpeſſo con la orina de gli huomini, la-
ſciando gli altri colombi le ſedie de loro Antichi, ti ſi multiplicheranno gran-
diſsimamente. Fuori de le fineſtre fa che ui ſieno Cornici di pietra, o Tauo-
le di Vliuo che ſportino fuori uno cubito, ſu per le quali, i colombi habbino
da fermarſi ne lo arriuare, & da le quali habbino a pigliare il uolo nel partir-
ſi. Gli uccelletti minori rinchiuſi per il uedere de li Alberi, & del cielo ſi mar-
ciſcono. I Nidij, & le ſtanzette per li Vccelli, biſogna farle in luoghi caldi. Ma a quelli, che piu toſto camminano che e' uolino, biſogna collocarli baſsi,

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer