Full text: Angeli, Stefano: Della gravita' dell' aria e fluidi

DIALOGO DFE, ABC. Dico adunque, che collocato nell’ acqua per-
pendicolarmente, cioè la baſe ABC, orizontale, queſto non
ſeguirà a muouerſi così, ma de neceſſità ſi voltarà nel taglio
DA. Perche ſe intenderemo’la LM, che congiunga li centri
di grauità delli due triangoli oppoſti, nel mezzo di eſſa ſarà
il centro di grauità del Priſma. Il quale ſe s’intenderà diuiſo
con il piano HI, parallelo all’ EB, lo diuiderà in due par-
ti di momenti eguali, ma non eguali di mole; perche il Priſ-
ma del quale è baſe il Trapezio BIKC, al priſma del quale è
baſe il triangolo A K I, ha la medema proportione, che hà
il trapezio al triangolo. Ma quello a queſto ha la proportio-
ne, che ha 5. à 4. perche M, centro de grauità del triangolo
ABC, diuide l’aſſe PA, di modo, che PA, ſia ſeſquialtera di
AM; & il trapezio al triangolo hà la proportione, che ha
l’ecceſſo del quadrato P A, ſopra il quadrato AM, al mede-
mo; che è poi quella, che ha 5. a 4.

8.1.

00056-01

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer