Full text: Bianconi, Giovanni Lodovico: Due lettere di fisica al signor marchese Scipione Maffei

paeſe che da lei mi divida. In prova
di queſta mia riſpettoſa gratitudine, e
della ſtima che far debbo della ſua in-
ſigne ſcienza e vaſta letteratura, ho de-
terminato eſporle in iſcritto alcune Oſ-
ſervazioni e rifleſſioni fiſiche, le qualì
lio fatte ſopra quelle groſſe Caraffe di
Vetro@che al gettarvi dentro di un pic-
coliſſimo @rammento di Criſtallo o di Sel-
ce, ſcoppiano in quel momento o qual-
che piccol tempo dopo. e rotte cado-
no@in pezzi; come pure qualche coſuc-
cia ſopra quelle palle di Vetro vuote ed
ermeticamente chiuſe continenti un qual-
che corpo ſtraniero, le quali rompendo-
ſi fanno uno ſtrepito grandiſſimo non al-
trimenti che ſe ſcoppiaſſe un fucile od
una ben carica piſtola. Ho creduto anco-
ra che il far queſto ſia un mio puro
ed eſpreſſo dovere, prima perchè ſe ben
le torna a mente ricorderaſſi, che facen-

Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer