Volltext: Simeoni, Gabriele: DIALOGO PIO ET SPECVLATIVO,

167.

al caduceo (come proprio di Mercurio) la chiarezza alla luna & alle stelle, & la fortezza & generosità al lione. Ma l'altra Arme è quella di M. Guglielmo du Prat Vescouo (come gia ti dißi) di Chiaramonte, il quale hoggi viue, & che per essere Signore spirituale di quella Prouincia, & certamente huomo giusto (come si cognosce per molte pie opere sue, hauendo fondate piu chiese & collegi) ha meritato che io faccia di lui cosi fatta mentione in questo luogo, maßime che io mi sento molto obligato al bellißimo ingegno del Signor Antonio suo nipote, Signore di Nantoilletto & Preposto di Parigi per l'honore, amore, & rispet to, che egli hà sẽpre portato alla virtu, & il quale benche habbia in varij modi hauuta la fortuna contraria (come quasi comunemente quiene à tutti i miglioringegni) potra essere che anchora (vn giorno meglio conosciuto) sarà dal suo Re in cose di grande importanza adoperato, hauendomi fatto piu volte marauigliare, che solo senza maestro habbia si bene imparata à scriuere & parlare la lingua Toscana, che (oltre al buon giuditio che hà) io non so che egli habbia non solamente vn suo pa 

Waiting...

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzerin, sehr geehrter Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.

powered by Goobi viewer