Full text: Rouillé, Guillaume: PRONTVARIO DE LE MEDAGLIE de piu illustri, & famosi huomini & donne, dal principio del Mondo insino al presente tempo, con le lor vite in compendio raccolte. PARTE PRIMA.

172.

Figure
Type: drawing

Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10056363: »Denarius of L. Aemilius Buca (Head of Caesar / Venus, RRC 480.8)«


Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10018587: »Denarius of Q. Voconius Vitulus (Caesar / Calf, RRC 526.2)«


    C. IVLIO Cesare fù primo Imperadore Ro. l'anno del mondo 3917. & innanzi à Christo 44. à costui fù data la Gallia, & l'Illirico ad espugnare, con dieci legioni. l'Asia fù domata per mano di Pompeo. Vince la prima cosa gl'Heluetij: dipoi andando felicemente vincendo, saccostò insino al mare Oceano ne confini Britanici. Circa anni noue domò tutta la Gallia, quale è intra l'Alpi, el fiume Rodano, il Reno, & l'Oceano. Vinti i Britani (questi si chiamano al presente Angli) à i quali insino à quella hora pur'anche il nome Romano era incognito, presi da loro ostaggi gli fece tributari. Assaltato i Germani dilla dal fiume Reno, con guerre crudelissime gli tritò, vinse, & sottomesse. In tanto tempo & guerre, solo tre volte hebbe contraria fortuna. Tornato di Gallia vincitore, domandò vn'altro Consolato: Da Marcello, da Bibulo, da Pompeo & da Catone gli fù fatto ostaculo, & comandato dal Senato che lasciato l'esercito, sene tornassi in Roma. Nasce di qui vna guerra ciuile lagrimabile. Vien con l'esercito cõtro à la patria, tutto il Senato con Pompeo si fugge in Grecia, & fatto Capitano Pompeo, si para asprissima guerra contro di Cesare. Nella prima zuffa, vinse Pompeo, poi in Tessalia, Cesare. Tornando à Roma, vince Farnace, & in Africa molti nobili Romani con Iuba Re, & nella Spagna i figluoli di Pompeo: doue nel primo assalto venne in tanto pericolo, che si volse occidere. Finalmente vincitor ditutti, portandosi superbamente & malamente in Roma, 60. Senatori gli feciono congiura contro, & cosi molti caualieri: & vn dì del Senato, fù coperto di ventiquattro ferite in corte del Senato. Eutr. lib. 6. Suet. & Plut. in Cesare.
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer