Full text: Simeoni, Gabriele: ILLVSTRATIONE DE GLI EPITAFFI ET MEDAGLIE ANTICHE

11.

lingua) nel quale si conteneuono i nobiliβimi principij della sua Genealogia, & l'origine & fatti di Ferrara, insieme con quelli di Vinetia, di Milano & di Mantoua, che io haueua prima composti & fatti stampare in Vinetia nella nostra lingua. Ritornato à Lione, & inteso da Francesco Mazzei mio Cugino, come V. Eccellenza pigliaua grandissimo piacere delle cose antiche, mi risoluei che il Reuerendiβimo & Illustriβimo del Loreno non harebbe à male per la congiuntione che è tra loro, quando io publicaβi sotto il nome di V. Eccellenza questa mia opera Toscana (in gran parte con piu agio cresciuta) si come io haueua prima la medesima in Franzese prestamente composta, & al suo feliciβimo nome dedicata. Tutte lequali & molte altre ragioni si come hanno me mosso (oltre al naturale desiderio che io hebbi sempre di farle seruitio) à presentarle di nuouo questo altro saggio del buono animo mio, cosi aβicurandomi che vna sola causa (quale è la sua naturale & reale gentilezza) mouerà lei à prendere in grado la mia nobile offerta, ornata tutta di varie antichità di nomi & fatti di persone illustri, onde ad altri che à huomini illustriβimi pare che non si conuenga. Però qui farò fine, restãdo affetionatiβimo seruitore à lei & à tutti quei buoni & discreti Principi suoi pari, che (come V. Eccellenza fà) cercano con l'opere generose non solamente di conseruare, & d'accrescere, ma piu tosto superare l'antica nobiltà, & la passata gloria de i loro virtuosi antecessori. In Lione el di X X . d'Agosto. 1558. 

Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer