Volltext: Simeoni, Gabriele: ILLVSTRATIONE DE GLI EPITAFFI ET MEDAGLIE ANTICHE

209.

ne i sacrifitij, dimonstra il colto della religione: & il carattere di x. il peso del Denario: volendo cosi concludere i Romani, che per mezzo dell'armi, della diligenza, & della religione puo ogniuno peruenire (come ei feciono) all'Imperio del mondo.
   Il carro con la vettoria tirata da due, & quando da IIII. Caualli, che i Romani chiamorno BIGE & QVADRIGE ,

& onde le dette medaglie presono il nome di Bigate & Quadrigate, non vogliono altro significare che le Feste, Caccie, & giuochi Circensi, doue i Romani soleuono i

loro giouani essercitare, & fare à gara chi di loro sarebbe piu diligente nel cercare di guadagnare la vettoria, animando & addestrando cosi gl'huomini alle cose di maggiore importanza nella guerra.


   Il primo che edificò il Circo, fu Tarquinio Prisco, il quale tra il monte Auentino & Palatino (luogo che anchora si chiama Cerchi) fece chiudere tale Spatio detto di poi Massimo, come ampliato da Cesare, & fatto lungo tre ottaui

di miglio, & largo vno. Augusto lo rempiè di varij ornamenti, & fece di marmo il luogo delle Mosse, onde partiuono i caualli, facendo mettere à oro i termini, nominati METE da i Latini, lequali si veggono specificate nel Circo da l'vn capo & l'altro: quantunque alcuni altri

scriuino che Claudio fu quello, che vi fece dentro (il che

io non credo) i soprascritti ornamenti. Traiano di poi vedendo che egli andaua per terra, lo rifece piu bello & assai

maggiore, & Heliogabalo l'ornò di ricchissime colonne, con vn pauimento di chrisocolla, che pareua tutto d'oro.


   Erano in questo Circo diuersi templi, altari & edifitij, come il tempio di Conso, Dio de Consigli, in honore del quale haueua Romolo parimente rinouati i sopradetti
t giuochi

Waiting...

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzerin, sehr geehrter Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.

powered by Goobi viewer