Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

201.

Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Domitiano grande, di bel metallo, d'eccellente maestro, & in età giouenile con lettere tali. IMP. CAES. DIVI. VESP. F. DOMITIAN. AVG . . . . . . Ha per riuerso una figura sedente in cima un palco sopra vna sedia, dinanzi alla quale siede vn'altra figura, & una altra ascende una scala; & à canto à queste si scorgono due altre figure le quali per esser in tutto rose dall'antichità, mal si possono discernere; nè si veggono altre lettere, per essere consumate fuor che . . . COS. . . . . & S. C . Questa medaglia si come molte altre a uarij Imperadori, fu battuta per onorare Domitiano della sua liberalità, in tempo ch'egli diede il congiario in Roma al popolo. Del qual congiario fa mentione Suetonio Tranquillo nella sua uita in questo modo. Congiarium populo numorum trecentorum ter dedit, atque inter spectacula muneris largissimum epulum. &c. La figura sedente sopra quella sedia in cima il palco è Domitiano, che distribuisce il congiario; il quale per essere stato in quel tempo giouane, come da essa medaglia si può vedere. & nel principio del suo imperio, io giudico che fosse il primo de'tre congiarij, che scriue Suetonio, ch'egli diede al popolo in Roma. A questi donatiui distribuiti da Domitiano al popolo pare che accenni Martiale P. al lib. 8. Epig. 54. Scriuendo a Domitiano Cesare, con questi uersi.
Magna licet toties tribuas, maiora daturus.
Dona ducum uictor, uictor & ipse tui:
Diligeris populo, non propter praemia, Caesar.
Propter te populus praemia, Caesar, amat.
Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Domitiano, picciola, in rame, ha da una parte l'animale del Rinocerote, senza iscrittione alcuna. Dall'altra si leggono queste lettere intorno.
    IMP. DOMIT. AVG. GERM. & S. C .
   Questa fu una moneta, in rame, battuta in tempo di Domitiano, & fu segnata di questo animale, per memoria, & in quel tempo, che Domitiano rappresentò in Roma al popolo ne'Ludi Secolari il Rinocerote, secondo il costume de gli altri Imperadori, che ne'tali giuochi mostra uano varie sorti di animali estranei, come furono i Filippi, & altri. Onde io credo Augusto essere stato il primo de'Cesari, che mostrasse in Roma al popolo questo animale del Rinocerote, come scriue Suetonio nella sua vita con tali parole.
    Solebat etiam citra spectaculorum dies, si quando quid inusitatum, dignumq́ue cognitu aduectum esset, id extra ordinem quolibet loco publicare, vt
L 2 „ Rhinocero-
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer