Full text: Augustin, Antonio: DIALOGHI DI DON ANTONIO AGOSTINI ARCIVESCOVO DI TARRACONA INTORNO ALLE MEDAGLIE INSCRITTIONI ET ALTRE ANTICHITA TRADOTTI DI LINGVA SPAGNVOLA IN ITALIANA DA DIONIGI OTTAVIANO SADA & dal medesimo accresciuti con diuerse' annotationi, & illustrati con 36 disegni di molte Medaglie. & d'altre figure'.

159.

   A. Non so risoluermi à dirne altro se non che io non le intendo, so ben che Luciano doue parla della Dea Siria , dice che i Sidonij faceuano tale impresa nelle lor monete, raccontando la fauola d' Europa nel Dialogo de Venti Zefiro , & Noto , & quiui non fa mentione ne di quelli di Gortinia , ne manco di quelli de Sidonia , se non d'vna spelonca vicina al monte Dicte , o Dicteõ, se ben mi ricordo in Creta . Vengo hora alla nostra Spagna che i Latini chiamano Hispania, & i Greci lberia, se io non m'inganno, che secondo la orthografia, che si vede nelle medaglie, s'ha da scriuere con aspiratione Hiberia.
   B. Truouasi egli cotesto nome Hiberia in alcune medaglie?
   A. Io non l'hoveduto, ma ho vna medaglia, nella quale sono queste lettere MVN. HIBERA, & vn'altra doue è HIBERVS, & so che cosi si truoua scritto in alcune inscrittioni, & ne Digesti di Fiorenza in vna legge che comincia, Quidam Hiberus nomine.
   C. Perche Aldo non pose questa orthografia nel suo libro?
   A. Come se egli non hauesse lasciato di metteruenè molte altre, basta che egli vi pose vna inscrittione che era in casa del Cardinale de Cesi che comincia, Iam datus est finis vitae. parlando dell'orthografia della parola Litus. Quiui è due volte questa parola Hiberus, & dice in questo modo.
Littore Phocaico pelagi vi exanimatas.
Illic, vnde Tagus, & nobile flumen Hiberus,
Versum ortus, versum occasus fluit alter, & alter:
Stagna sub Oceani Tagus, & Tyrrenica Hiberus


   Questi versi voglio che mì seruano a due cose, l'vna è per l'orthografia gia detta d'Hiberus, l'altra è che chiama stagna Tyrrhenica questa parte di mare, doue entra il fiume Hibero , & lo stesso si conferma per vn verso di Paolino .
Qua Baethis Oceanum, Tyrrhenumq. auget Hiberus.

   C. Non è egli chiaro che questo Mare Mediterraneo si chiama cosi, poi che dice Virgilio . Tyrrhenum nauigat aequor?
   A. In molti luoghi s'vsa egli cotesta parola parlãdo d' ltalia ? Ma come Hesperia è cõmune per ltalia , & per Spagna , cosi ancora è cõmune questo nome di Tyrrheno, o Tyrrhenico. Et particularmente questa parte di Mare si douette chiamar cosi, poi che in questa inscrittione chiama Litus Phocaicum il lito d' Ampuria , & quel di Marsilia , che pure è nel mare mediterraneo , & poi vsa quest'altro nome per le bocche dell' Hibero . Questo dico per conto delle medaglie di Tarragona , doue si veggono due T. T. de quali vno si può interpretare Tyrrhenica, nome vsato da Ausonio Poeta , come poi diremo. Ma torniamo alla figura di Spagna.

160.
HISPANIA.


    IN alcune medaglie
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10063249: »Denarius of Galba / Hispania (RIC 21)«

dell' Imperador Galba si vede vna donna vestita in habito di Soldato con vn brocchiere, & due dardi nella mano sinistra, & nella destra hà due spighe, è vestita da soldato per esser ella bellicosa, & confessa

Tito Liuio che si penò più a conquistar questa Prouincia che niun'altra raccontando dalla seconda guerra Carthaginese fin a Cesare Augusto . il brocchiere & i dardi erano armi proprie di Spagna , che s'vsano ancora hoggi di. Le spighe mostrano l'abbondanza del grano che c'era. In vn'altra medaglia
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10064030: »Denarius of Galba / Gallia and Hispania (RIC 154)«

sono la Spagna & la Gallia che se tengono per la mano per la confederatione che fecero contra Nerone in fauor di Galba .
   C. Come si chiamano il brocchiere, & i dardi in latino?
   A. Io non ne so il nome in particulare, ma in generale clypeus, pelta, parma per lo brocchiere o scudo, & iacula per li dardi, ma credo bene, che l'habbia-
mo.
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer