Full text: Lanzi, Luigi Antonio: La Real Galleria di Firenze accresciuta, e riordinata per comando di S.A.R. l'Arciduca Granduca di Toscana

84 
Colombaj, e perciò di un taglio dif- 
ferente, e di una grandezza minor 
degli altri. La decima è destinata a 
monumenti cristiani; e l'undecima a 
quell' epigrasi, che non portano quasi 
altro che la nomenclatura de' Defun- 
ti. L'ultima classe è una miscella- 
nea, ove han luogo anche le sospet- 
te di falsità, o a dir meglio alcune 
delle sospette. 
Il Maffei nell'Arte Critica La¬ 
pidaria vuol, che queste ancora sien 
conservate a pubblica istruzione; e 
può aggiugnersi a speranza che sia¬ 
no coll'andar degli anni riconosciu¬ 
te per vere. Cosi è avvenuto di 
quella di Scipion Barbato, alla quale 
il discoprimento di altre pur degli 
Scipioni, tutte in peperino, tutte di 
una simil maniera, ha assodato quel 
credito, che vacillava appresso gli 
eruditi. Cosi a varie delle Riccardia- 
ne ha l’Ab. del Signore resa l'auto- 
rità di legittime combattuta già dal- 
Maffei. Cosi il Ch. Ab. Zaccaria, ed 
altri dissiparono molti e molti so¬ 
miglianti sospetti di quell' Antiquario. 
Potrebbe farsi il medesimo verso al¬ 
quante delle medicee, ch' egli dà per 
am¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer