Full text: Lanzi, Luigi Antonio: La Real Galleria di Firenze accresciuta, e riordinata per comando di S.A.R. l'Arciduca Granduca di Toscana

78 
fei nella sua Raccolta, e trasportati 
in Firenze son già due anni. 
La quadreria è varia: ma chi 
memore del Gabinetto IV. amasse di 
vedere la pittura avanzata a segno, 
che poco più le rimanga a perfezio¬ 
narsi, ponga mente alla N. S. dello sti¬ 
le del Perugino, alla Purificazione e 
Ascensione, che si crede di Mante- 
gna, o di simil contemporaneo; a 
quattro Santi intorno alla Vergine di 
Domenico Ghirlandajo, alla Deposi¬ 
zione di Pier di Cosimo; al ritratto 
pinto da Giorgione: dalla scuola de 
quali uscirono Rafaele, Correggio, 
Michelagnolo, Andrea del Sarto, Ti- 
ziano; a quali deggiamo la più ver- 
de, e la più robusta età della pittura, 
che trionfa nel sedicesimo Gabinetto. 
Fra le sei maggiori tavole no- 
tabilissima è quella in chiaroscuro di 
F. Bartolomeo della Porta, a cui pre- 
venuto da morte non potè dar ani- 
ma col colorirlo, ma cosl imperfet¬ 
ta, com ella è, scuopre tuttavia il 
segreto del suo disegno, e la infini¬ 
ta diligenza, con cui contornava ogni 
figura prima di rivestirla. Il quadro 
rappresenta nostra Signora fra vari 
Pro¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer