Full text: Manni, Domenico Maria: Notizie istoriche intorno al Parlagio ovvero anfiteatro di Firenze

23 
tore delle sue Armi fornito, cui siede in appresso per 
simbolo d' animosità una Cervetta, si legge. 
T. BICO. SECUTORI 
PRIMO. PILO. NATIONE. FLO 
ENTIN. QUI. PVGNAVIT. XIII 
VIXSIT. ANN. XXII. OLIMPIAS 
IIII. QVEM. RELIQVIT. MESIV 
ET FORTVNIENSIS. FILIAE. &c. 
Che coſa fossero fra i Gladiatori i Secutori, co¬ 
me era T. BICO, o sivyero URBICO, qualmente legge 
il Signor Muratori) è da vedersi in chi diffusamente 
tratta questa materia, un de quali è il Lipsio ne’ Sa- 
turn. lib. 2. cap. 7., e ne fa menzione Cicerone ad At- 
tico nel lib. 7., e Giovenale nella Sat. 8. Quello, che 
a me importa è, che costui pare chiaramente di nazio- 
ne Fiorentino, checchè la mancanza di un R corrosa 
nell' estremità si debba supplire, nel modo, che supplir 
conviene nel penultimo qui sopra riportato verso altra 
simil lettera, ò sillaba. Anzi, a detto del chiarissimo Si¬ 
gnor Lodovico Muratori, è nativo di Firenze, percioc- 
chè esso nelle sue schede ha assolutamente NATION. 
FLORENTIN. (1) giacchè vuole Festo, Nationem idem 
esse apud antiquos, quam Natum. 
Gli Scrittori moderni asseriscono aver noi avuto 
l Anfiteatro. 
CAPO V. 
Olti moderni Scrittori (e chiamo io moderni 
quelli dal tempo del Borghini in quà) hanno af- 
fermato avere noi avuto l'Anfiteatro, fra i quali (per 
rammentarne alcuno) mi sovviene Benvenuto Cellini 
B 4 
nella 
(1) V. Thesaur. Vet. Inscript. Class. IX. T. II. a Clar. Murat. coll,
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer