Full text: Manni, Domenico Maria: Delle antiche terme di Firenze

DELLE TERME 
Segue la stessa materia. 
CAP. XII. 
Onviene nulla manco notare, che in S. Trinita alla Porta 
del fianco era una bell'Urnetta per servizio dell' Ac- 
qua Santa, postavi certamente dalla Famiglia Ardinghelli, 
con questa Inscrizione di carattere Romano, passata poscia 
nella Raccolta Antinori. 
DIS. MAN 
TI. CLAVDI. 
ATTALI 
FRATRI. EPINICI 
Questa benchè non abbiamo Scrittore, che il suggerisca, 
è opinione probabile, che venisse trovata sotto le Case, 
degli Ardinghelli congiunte a quella Chiesa. 
Similmente non si dee porre in non cale, che ove è in 
oggi la Madonna delle quattro lampane, nel farsi poc'anzi 
la fossa per una gran fogna, fu messo fuori un bellissi¬ 
mo Capitello di marmo bianco, lavoro de' secoli della mi¬ 
gliore Architettura; il qual Capitello per incuria fu ma¬ 
lavventurosamente destinato per far tanto gesso. 
Merita altresi considerazione pel nostro sospetto un 
superbissimo Sarcofago ne' sotterranei di S. Pancrazio an¬ 
tichissima Chieſa noſtra, servito poi per Sepolcro di Cri¬ 
ſtiani, e nella Famiglia de' Temperani passato, il quale espri¬ 
me molte, ſe non tutte, istorie della gentilesca Mitologia. 
Tralascio, qualmente Filippo Baldinucci racconta, che 
del mese di Settembre del 1633. nel cavarsi certe fondamenta 
per la nuova Chieſa di S. Michele agli Antinori verso la 
Piazza della medesima da man destra entrando, cioè da. 
quella parte, la qual confina colla via, si trovarono più 
pezzi di marmi bianchi lavorati, un busto d'antica Statua 
senza la teſta, e più medaglie di bronzo di Traiano. 
LI.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer