Full text: Manni, Domenico Maria: Della vecchiezza sovraggrande del Ponte Vecchio di Firenze e de' cangiamenti di esso

ANTICHITA 
Targioni Tozzetti, di certo dal Ponte vecchio passando. 
L’ importanza di tal colonna, m’ obbliga, o Ac¬ 
cademici, a riferirne quanto ne dice Vincenzio Borghi- 
ni: Eraci dunque la Via Cassia innanzi alla condotta del- 
la Colonia molti anni, e se ella arrivaße appunto qui, o 
a Fiesole, è incerto. Al qual proposito nota poi il Gori 
soprallodato: Via siquidem Cassia, a Cassio, qui eam stra- 
vit, adpellata, a Flaminia extra Pontem Milvium divisa 
exibat per Bacchanum, Montem Rosulum, Sutrinum, Ve¬ 
trallam, Montem Flasconem, Vulsinios, Clusium, Arretium 
Florentiam, Pistorium, Lucam, de qua Sex. Pompeius 
Cicero in Philippica XII. aliique. Ma ripiglia il Borghi¬ 
ni: Questo non ha dubbio, che ella, come dice aperta¬ 
mente Cicerone, passava pel mezzo della Toscana (essendo 
verso il mare di sotto da Roma a Pisa per la Maremma 
l'Aurelia, e di sopra l'Emilia, che se n andava a Rimi- 
ni.) Fu questa Cassia da Chiusi a Fiorenza condotta dal so- 
praddetto Imperadore (Adriano ) dopo il suo terzo Con¬ 
solato, il quale fu l' anno della salute CXX. e di Roma 
DCCCLXX. e CLX. della Colonia, come si vede in una co¬ 
lonna antica, che ancor oggi si truova in Montepulciano. 
Chi scrivesse di tal colonna il primo fu peravventura 
Onofrio Panvinio col trasmetterne disegno, e copia a 
Pier Vettori nostro, che ne fece tosto parola nelle sue 
varie Lezioni Lib. 32. cap. 12. e mandandola esemplata 
al Granduca Francesco I. de' Medici, ed al Borghini stesso. 
Ma come andasse la bisogna ne' tempi più a noi 
remoti, non è facile a indovinarsi; e soltanto ci avvisa il 
Borghini espertissimo (Orig. di Fir.) che usavasi nelle 
Censure, che que’ nobili, e generosi Cittadini facessero 
accomodare le Provincie di strade insieme, e di Ponti. 
Il luogo similmente, ove il nostro Ponte venisse dap¬ 
prima postato, e costruito, non è in mio potere di ac¬ 
certatamente saperlo, ed è bello scopo di chi da Inge- 
gnere la discorre. Di questo bensi posso assicurarne 
che dal decimo secolo è sempre stato dov’ è ora; checchè 
per l’ avanti fosse, al parer de' professori, più dappresso 
a S. Maria Soprarno. 
Quan-
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer