Full text: Covoni, Marco: Regolamento dei regi spedali di Santa Maria Nuova e di Bonifazio

XXXV 
dei detti Infermi, e per la riforma dei disordini, e abusi veglianti? (1) 
E siccome di questi abusi, e disordini poteva essere forse una 
qualche cagione la moltiplicità degli affari, e delle incombenze addos- 
sate a chi presedeva a questo Regio Spedale, indipendenti affatto da tale 
pia ed economica amministrazione, fu perciò saggiamente determinato, 
che li Spedali provinciali di Pisa, e poi anco di Pistoia, restassero 
del tutto separati ed esenti dalla subordinázione dello Spedalingo di 
S. Maria Nuova, e che venissero governati da altri propii, e speciali 
Spedalinghi commoranti nei respettivi Paesi, onde fossero questi sempre 
pronti e presenti alle occorrenze, e al servizio quotidiano dei deiti 
luoghi Pii (2). 
Altra cagione di abuso, e di disordine era in S. Maria Nuova la 
mancanza di un Quartiere comodo, e separato per le povere Malate 
gravide, e partorienti, le quali perciò presentandosi quivi in tale critico 
stato, o si dovevano rigettare con barbara inumanità, o si doveano 
promiscuare con tutte le altre Inferme di qualunque età, e stato, non 
senza molte improprietà ed inconvenienti. 
Per riparare a tutto ciò, dalla Sovrana Clemenza fu providamente 
ordinato , che si tenesse un Quartiere apposta appartato e comodo, per 
le dette Gravide e Partorienti Inferme con tutti i servizi opportuni, 
e quanto alle Partorienii povere non malate fu contemporaneamente 
determinato, che venissero queste assistite interamente gratis alle loro 
Case nell’atto del Parto, e nel caso delle necessarie operazioni , da una 
delle quattro Levatrici, e respettivamente da uno dei quattro Chirurghi 
Ostetricanti da destinarsi nei quattro Quartieri della Città, e da pagarsi 
direttamente da S. Maria Nuova, con essere state qui aggregate a tale 
effetto delle nuove rendite, e più precisamente colla riunione del già 
e 2 
(1) Sotto li 27. Aprile 1767. furono fatte diverse istruzioni e regole per i Medici, e 
Chirurghi Curanti dello Spedale. Filza 92. di Cancelleria a 111. 
(2) Con Sovrano Rescritto de’ 14. Marzo 1771. fu separato lo Spedale di S. Chiara 
di Pisa da S. Maria Nuova. Filza 93. di Cancelleria a 72. 
Con altro Rescritto de’ 9. Aprile 1778. fu altresi separato lo Spedale del Ceppo 
di Pistoja. Filza 94. di Cancelleria a 70.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer