Full text: Rastrelli, Modesto: Illustrazione istorica del Palazzo della Signoria detto inoggi il Palazzo Vecchio

26 
CAPITOLO III. 
Edificazione del Palazzo della Signoria. Notizie 
delle Famiglie Foraboschi, ed Uberti. Architet- 
to della Fabbrica ec. 
TEduto abbiamo ove i Priori tornassero ad abi¬ 
tare, dopo che partirono dalle Case di Badia: 
questa permanenza fu però di corta durata, a¬ 
vendo la Signoria risoluto di non stare più a pi¬ 
gione, ma di avere un palazzo in proprio ove 
risedere, e che aggiugnesse in qualche maniera 
gravità e splendore al grado del Supremo Magi- 
strato. Tatti gli antichi Cronisti, ed Istorici si 
manoscritti, che editi si accordano a dire, che 
tal risoluzione nacque ne Priori, non parendo 
loro di esser sicuri nelle Case dove abitavano. 
Lionardo Aretino nelle sue Istorie cosi parla di 
questo fatto. „ Dentro nella Città, perchè l' 
abitazione de' Priori non pareva casa pubblica, 
nè degna del Popolo Fiorentino, nè pareva a’ 
Priori esservi sicuri per la potenza della Nobiltà, 
ordinarono uno edisicio pubblico rilevato, e di 
singulare magnificenzia: el luogo fu eletto di quà 
d’arno molto eminente fra San Piero Scheraggio 
e il Teatro vecchio: e per questa cagione com- 
perorono le case de' Cittadini privati, e disfat- 
tole insino a fondamenti fondorono el palazzo: 
ma la Piazza che v'è intorno fu in grande parte 
degli Uberti; e le case loro in quel luogo molto 
innanzi erano state disfatte, e solamente v’era- 
no rimasti e' casolari, e quali levati via ridusso¬ 
no per loro uso pubblico a fare la Piazza, come 
abbiamo detto. E fondamenti di questo Palazzo 
fu¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer